Assistenza computer salerno e provincia

Nuovo caso di meningite a Pisciotta, scatta l’allarme

Il 40enne di Bergamo in vacanza in Cilento è stato trasportato all'ospedale di Napoli, i sanitari dell'Asl hanno raccomandato una cura a base di antibiotici a chiunque sia stato a contatto con l'uomo negli ultimi giorni

Federica D'Ambro

Nuovo caso di meningite a Pisciotta. L’uomo ad esserne affetto è un 40enne di Bergamo in vacanza nel Cilento. Come rivela il quotidiano La Città, l’uomo è stato prima trasportato in codice rosso al “San Luca” di Vallo della Lucania e, successivamente, in elicottero al nosocomio di Napoli. Attualmente, secondo quando dichiarato dai sanitari, le sue condizioni di vita non sono gravi. Sembrerebbe che il turista tornava da un viaggio in Giappone prima di fermarsi a Pisciotta e lamentava un dolore ad un orecchio e sintomi influenzali. Poi le condizioni di salute sono peggiorate, gli amici non hanno potuto far altro che chiamare il 118. Il 40enne è sotto osservazione ma le sue condizioni stanno migliorando. Scatta l’allarme, però, tra amici e parenti che in questi giorni gli sono stati vicino, l’Asl spiega che anche se non si tratta di un caso di meningite molto grave da essere facilmente trasmesso è bene proteggersi con una cura a base di antibiotici. Cura prescritta ad amici, parenti, medici e infermieri e anche i carabinieri che hanno soccorso l’uomo.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.