Taste - Sapori Mediterranei

Incidenti a Salerno, sono 442 nell’ultimo anno e 648 i feriti – I DATI

In allegato il Pdf con gli incidenti stradali registrati del 2014 - I numeri forniti dall'Aci che lavora per far rispettare ai cittadini il codice della strada

Federica D'Ambro

Nel nostro territorio cittadino e provinciale, rispetto al 2013 è variato il trend in merito a sinistri stradali e tasso di mortalità per essi. Infatti, secondo i dati ISTAT 2014 emerge che a fronte di una sinistrosità rimasta pressochè invariata (2267 incidenti nel 2013 rispetto a 2273 registrati nel 2014) è aumentato considerevolmente il numero dei morti (da 58 nel 2013 a 69 nel 2014) mentre il numero dei feriti è rimasto stabile (3631 nel 2014 rispetto a 3634 nel 2013)

Dove: più incidenti sulle strade urbane (1055), più morti sulle strade provinciali e regionali (31) e sui rettilinei (2192 incidenti).
Cause: alta velocità (16,69%) distrazione (26,19%) atti scorretti ed imprudenti sulla strada (20,04%) corresponsabilità di pedoni (34,31%).
Tipologia del mezzo: autovetture (3069) veicolo pesante (274),ciclomotori (110) velocipede (110).
Quando: più incidenti il mercoledì, tra le 10 e le 13; più vittime la domenica (22), tra le 14 e le 17.
Sesso: più uomini morti (57) che donne (16); Età: Tra i 30 ed il 54 anni.
I territori con il tasso di sinistrosità più elevato sono:
Salerno (442 incidenti, 648 feriti, 1 morto)
Battipaglia (174 incidenti, 287 feriti e 2 morti)
Eboli (122 incidenti, 218 feriti e 7 morti)
Capaccio (106 incidenti, 20 feriti, 1 morto)
Agropoli (66 incidenti, 116 feriti, 4 morti)
Nocera Inferiore (93 incidenti, 163 feriti, 1 morto)

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.