Taste - Sapori Mediterranei

In dono l’abito da sposa alle donne che combattono in corsia, il regalo di Diva Sposa

Una iniziativa unica nel suo genere, l'Atelier di piazza Portanova ha deciso di regalare l’abito a tutte le future spose che hanno preso parte attivamente al contrasto dell’emergenza Coronavirus in ambito sanitario.

Il grande cuore dell’Atelier Diva Sposa, che va oltre l’emergenza e ricostruisce il futuro. L’iniziativa di solidarietà condita da grande generosità parte proprio dal centralissimo Atelier di piazza Portanova guidato da Marianna Fierro, che decide di regalare l’abito a tutte le future spose che hanno preso parte attivamente al contrasto dell’emergenza Coronavirus in ambito sanitario. Dunque, l’iniziativa è rivolta a quei medici e a quelle infermieri e operatrici sanitarie che hanno lottato senza sosta per salvare vite umane a Salerno e provincia. Un atto d’amore, in un momento di grande sconforto, in cui il settore del wedding vive una crisi senza precedenti: matrimoni annullati e rimandati a data da destinarsi. Ma tutto questo non ferma il grande cuore della sartoria e dell’Atelier che – dopo aver trasformato i suoi spazi in un vero e proprio laboratorio di mascherine per grandi e piccoli – scende nuovamente in campo con coraggio, mettendo a disposizione ciò che di più prezioso possiede al suo interno: l’emozione e la gioia di un giorno speciale, condito da un abito speciale. “Questo gesto per noi, carico di amore verso il prossimo, assume contorni e significati speciali. Vogliamo premiare non solo l’impegno e la dedizione nella lotta contro questo brutto virus – ha dichiarato la titolare Marianna Fierro – ma, soprattutto, rappresentare per queste donne un motivo di slancio, di gioia, di emozione, per spazzare via quei brutti momenti. La passione con cui hanno condotto il proprio lavoro con coraggio è la stessa con cui noi mettiamo in piedi questa iniziativa. Per noi rappresenta non solo un omaggio, ma un vero e proprio gesto di affetto e di gratitudine verso queste donne sempre in prima linea”.
Dunque, tramite la pagina facebook e i contatti dell’Atelier, si potrà prendere un appuntamento con la titolare e tutto lo staff della sartoria, raccontando la propria storia e “dalla fabbrica dei sogni” delle spose, si potrà esaudire quello emozionante del matrimonio, che avrà – da oggi in poi – un sapore diverso.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.