Taste - Sapori Mediterranei

Blitz sulla “banda delle auto”, arresti nel Salernitano e basso Lazio

Ecco come agiva il sodalizio criminale dedito ai furti di autovetture, operavano anche a Salerno e nei comuni dell'Agro Nocerino-Sarnese

A San Valentino Torio , Nocera Superiore , Pagani , Sarno  e Albano Laziale (Roma), i militari del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore  eseguiranno un provvedimento di custodia cautelare emesso dal Gip del Tribunale di Nocera Inferiore nei confronti di 4 indagati (3 in carcere, 1 agli arresti domiciliari), ritenuti responsabili di “associazione per delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione e al riciclaggio di autovetture e parti di esse”.
Le investigazioni, avviate nel dicembre 2014 e condotte dalla Stazione Carabinieri di San Valentino Torio e coordinate dalla Procura di Nocera, ha consentito di accertare l’esistenza di un sodalizio criminale dedito ai furti di autovetture, operante a Salerno e nei citati comuni dell’agro nocerino-sarnese, nonché di di svelare i canali attraverso i quali i veicoli provento di furto o parti di essi venivano immessi sul mercato, previe operazioni di smontaggio, ribattitura dei telai e riverniciatura delle carrozzerie, effettuate in un’officina ubicata a Nocera Superiore.

questi i nomi degli arrestati:
Antonio Carbone classe 1961, pregiudicato (in carcere); Battista Costabile classe 1953, pregiudicato (in carcere); Mario tedesco classe 1967, pregiudicato (in carcere), localizzato ad Albano Laziale. Coinvolti anche D.V. A. classe 1954, incensurato (arresti domiciliari) e F.D. classe 1982, incensurato (obbligo di presentazione alla p.g.), localizzato a Savona.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.