Taste - Sapori Mediterranei

Baronissi, 230mila euro dal Ministero

Il Ministero dell’Interno ha approvato un finanziamento di 230mila euro al Comune di Baronissi per la progettazione definitiva ed esecutiva relative ad interventi di messa in sicurezza del territorio, in particolare per il secondo lotto del Versante Ovest e per la riqualificazione delle scuole “Rodari” al Parco Olimpia e la scuola media Villari.

Il Ministero dell’Interno ha approvato un finanziamento di 230mila euro al Comune di Baronissi per la progettazione definitiva ed esecutiva relative ad interventi di messa in sicurezza del territorio, in particolare per il secondo lotto del Versante Ovest e per la riqualificazione delle scuole “Rodari” al Parco Olimpia e la scuola media Villari.

I dettagli

 

“Siamo particolarmente orgogliosi di questo finanziamento che premia il nostro lavoro e la capacità di progettazione dei nostri tecnici – sottolinea il sindaco Gianfranco Valiante – in questi anni siamo riusciti ad ottenere oltre 10 milioni di euro di fondi da enti sovracomunali che ci hanno permesso e ci stanno permettendo di realizzare opere di straordinaria importanza per lo sviluppo, la riqualificazione e la sicurezza della nostra città. L’attenzione oggi è tutta rivolta alle scuole: dopo aver messo in sicurezza tre edifici scolastici, procediamo con la progettazione di ulteriori lavori di riqualificazione alla scuola “Rodari” al Parco Olimpia e alla media “Villari”, peraltro già interessata di recente da un intervento di messa in sicurezza. Ugualmente importante e strategica è la progettazione definitiva ed esecutiva del secondo lotto del Versante Ovest Servizi per l’esecuzione di ulteriori interventi di sistemazione idrogeologica e difesa idraulica. Qui, grazie ad interventi d’ingegneria naturalistica, abbiamo già messo in sicurezza una zona che presentava forti criticità e che ci ha consentito di riqualificare una vasta area del territorio con la mitigazione del rischio frana”.

“Proseguiamo con le opere pubbliche e gli investimenti sul territorio – afferma l’assessore all’urbanistica Maria Sarno – opere che una volta cantierate si andranno ad inserire nelle azioni di messa in sicurezza del territorio portate avanti da questa amministrazione. Di grande importanza, in tal senso, è il finanziamento ricevuto dal Ministero dell’Interno, strategico per la progettazione degli interventi”. “La scuola resta una priorità – fa eco la consigliera comunale Luisa Genovese – altri due istituti saranno oggetto di riqualificazione. Andiamo avanti senza sosta per raggiungere questo altro importante risultato”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.