Taste - Sapori Mediterranei

Voleva soldi e picchiava la madre, divieto di avvicinarsi a casa per un 54enne

Le indagini degli agenti della Polizia sono partite quando la donna si rifugiò in una pizzeria per evitare di essere picchiata dal figlio

Personale della Polizia di Stato appartenente al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Nocera Inferiore ha proceduto alla notifica della misura cautelare di allontanamento dalla casa familiare nei confronti di un 54enne, nato e residente a Nocera Inferiore, responsabile dei delitti di maltrattamento in famiglia e tentata estorsione commessi nei confronti dell’anziana madre.

La misura cautelare è stata emessa dal Gip del Tribunale di Nocera Inferiore in data 13 maggio, sulla scorta delle risultanze dell’attività d’indagine svolta dagli stessi poliziotti del locale Commissariato, iniziata il 23 aprile 2016 in conseguenza di un’aggressione che l’uomo aveva posto in essere nei confronti della madre.

Nella circostanza gli agenti, intervenuti presso una pizzeria di Nocera ove la donna si era rifugiata per evitare di essere ulteriormente picchiata, appurarono che tali aggressioni erano piuttosto frequenti e che la vittima era stata anche minacciata di morte non potendo elargire le somme di danaro pretese dal figlio.

La malcapitata, fatta trasportare presso il pronto soccorso del locale nosocomio, a causa delle percosse subite, fu sottoposta alle cure del caso e giudicata guaribile in 6 giorni.

Le successive indagini hanno consentito ai poliziotti di accertare la reale sussistenza di altri episodi di violenza già subiti dalla vittima da parte del figlio e all’Autorità Giudiziaria competente di emettere il divieto assoluto di avvicinamento alla casa familiare e ai luoghi di residenza dei familiari della madre.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.