Taste - Sapori Mediterranei

Ragazzo gambizzato a Pastena, aperte tutte le piste. Arrestato per aver “evaso” sorveglianza speciale noto pregiudicato

I Carabinieri indagano sui fatti di ieri sera, dopo il colpo di pistola il giovane si è rifugiato in una sala scommesse, aveva paura di essere ucciso

i dettagli asalerno post
Comincia a delinearsi quanto accaduto ieri sera, poco dopo le 19:30 a Pastena in zona Santa Margherita. Impegnati nella ricostruzione i Carabinieri di Salerno guidati dal comandante Castellari sin dalle prime battute, poco dopo il colpo ricevuto dal 22enne. Colpo d’arma da fuoco che gli ha procurato una ferita alla gamba destra, subito dopo il ragazzo si è rifugiato, per paura di essere colpito nuovamente in una sala giochi della zona. I Carabinieri hanno avviato un accurato sopralluogo tecnico di tutta la zona fra via Oreste Petrillo e via Santa Margherita, acquisendo anche tutte le telecamere presenti, ricevendo indicazioni parziali e da persone diverse. E’ stato così formato un dispositivo e sono state avviate delle perquisizioni a carico di vari soggetti con pregiudizi penali (così come il ragazzo colpito che ha dei precedenti) tutto allo scopo di trovare tracce utili all’indagine. Durante queste perquisizioni non è stato trovato a casa un noto pregiudicato salernitano G.S., essendo da poco anche sottoposto alla sorveglianza speciale era obbligato a rimanere in casa dalle 21 alle 06, motivo per cui i Carabinieri si sono mossi per rintracciarlo. G.S. è stato individuato ed accompagnato presso gli uffici del NORM di Compagnia, ove è stato dichiarato in stato di arresto per le violazioni al regime della sorveglianza speciale. Su disposizione del pm di turno è stato condotto presso la Casa Circondariale di Fuorni. Prematuro al momento delineare varie ipotesi, i Carabinieri comunque valutano a 360 gradi quanto accaduto.

CEE53232-BFD1-42FA-AB84-514C2FA1AAA5

801F274A-628A-4A7F-AAD7-81107643AB98

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.