Taste - Sapori Mediterranei

Il PalaSalerno: “Proiettato nel futuro” – LE FOTO

Questa mattina giù il velo al progetto del Palazzetto dello Sport presentato alla città.

220452862_1846685648846574_2386915458017784992_n

“La volontà di realizzare un nuovo Palazzetto per lo Sport per la Città di Salerno comporterà oltre che la creazione di un nuovo importante simbolo della città, anche un miglioramento sostanziale dell’impatto che l’opera stessa avrà sul contesto circostante”. Si legge nella presentazione dei progettisti della Gau Arena: “Il nuovo PalaSalerno sarà in grado di accogliere circa 5.300 spettatori a sedere sulle tribune oltre a 1.200 posti nel parterre che consentiranno di ospitare competizioni ed eventi di varia natura. Al suo interno troveranno posto, oltre alle funzioni strettamente connesse all’evento sportivo (spogliatoi, area media, ospitalità, ecc) anche destinazioni terziarie, congressuali e ludiche. Si punta a realizzare una struttura Polifunzionale e flessibile, per consentirne un utilizzo più ampio possibile anche durante la settimana. Estendere le attività sportive interne verso l’esterno creando un dinamismo che richiami il mare e il luogo in cui sorgerà”.

“Sarà una struttura proiettata nel futuro, con attività funzionanti tutti i giorni della settimana e servizi per gli spettatori di alto livello, con standard paragonabili ai moderni palazzetti europei similari”.

219342142_1846685695513236_2076720111963873641_n

219316290_1846685762179896_1283288558589716016_n

“Il progetto prende vita dall’esigenza espressa dal Comune di Salerno di dotarsi di un Palazzetto dello Sport di livello Nazionale ed Internazionale, in linea con le attuali tendenze delle città europee e mondiali – per poter ospitare non solo eventi sportivi legati alle attività indoor, ma anche extrasportivi, come concerti, show, esibizioni. La genesi del progetto nasce delle esigenze della committenza e dalle scelte autonome del progettista, fondate sull’esperienza professionale nel settore nonché su specifiche motivazioni funzionali, distributive ed architettoniche. Viene alla luce così un impianto moderno e sicuro; uno spazio incomparabile, speciale ed esclusivo dove la partita è l’apice di un’intera giornata di gioia e
serenità. Luogo di spettacolo ed intrattenimento (con sale multifunzionali, snack e soft drink, sale giochi, baby club, aree relax, ecc.), attivo 7 giorni su 7 con un alto livello di servizi in tutti i settori, il palazzetto dovrà assumere anche la fondamentale funzione di centro di ritrovo e luogo di aggregazione sociale per tutta la collettività, essendo dotato di spazi e attrezzature allestiti per l’accoglienza e il tempo libero di tutte le fasce di età, anche all’esterno. Il progetto proposto riguarda la sistemazione dell’intera area del Palasport, che in passato era stata oggetto di un primo intervento di realizzazione di una struttura analoga, progettata dall’arch. Tobia Scarpa, la cui realizzazione però si è interrotta per difficoltà costruttive e tecniche ed il fallimento delle ditte coinvolte”.

219211628_1846685915513214_7468480221027579343_n

219169764_1846685725513233_7497494550798398450_n

Le tribune hanno una parte fissa per circa 4.700 spettatori, ed una parte retrattile per ulteriori 600 posti. Ciò consente di configurare l’area di gioco a seconda delle diverse discipline, con una dimensione minima dello spazio di attività di 40,60 m x 20 m, ed una massima di 47 m x 31,40 m. Al piano terra è collocata anche una palestra per l’allenamento, prevista dal Regolamento FIP per impianti superiori ai 3.500 spettatori, con campo delle stesse caratteristiche tecniche di quello principale. Nell’area antistante il nuovo palazzetto è prevista la realizzazione di una zona ad uso pubblico, connessa con il nuovo Boulevard ed il Parco Dunale in corso di realizzazione sulla linea di costa. Tale nuova area si configurerebbe come una vera e propria PIAZZA DELLO SPORT, ospitando una serie di attrezzature legate ad attività sportive sia di quartiere che più specialistiche. In particolare si prevede di attrezzare la piastre esistente a quota +1,50 m, oltre che con percorsi, panchine e spazi Verdi, anche con zone per lo sport destinate da un lato al Basket (una sorta di estensione all’esterno del Palazzetto) e a sport minori con il Tennis Tavolo, il Ping Pong e gli scacchi, dall’altro ad attività più particolari e legate a fasce di età differenti, come lo skateboard e la mountainbike o la cross bike, con piattaforme, collinette artificiali e balaustre per questo tipo di sport.

218935360_1846686002179872_7165275852781837890_n

218907835_1846686025513203_6293637631592153911_n

218864748_1846685815513224_145000797273865448_n

218832283_1846685795513226_7229610127061431543_n

218817670_1846685892179883_1377646399254638921_n

sal - 19 07 2021 presentazione PalaSalerno.

sal - 19 07 2021 presentazione PalaSalerno.

sal - 19 07 2021 presentazione PalaSalerno.

sal - 19 07 2021 presentazione PalaSalerno.

sal - 19 07 2021 presentazione PalaSalerno.

sal - 19 07 2021 presentazione PalaSalerno.

sal - 19 07 2021 presentazione PalaSalerno.

sal - 19 07 2021 presentazione PalaSalerno.

sal - 19 07 2021 presentazione PalaSalerno.

sal - 19 07 2021 presentazione PalaSalerno.

sal - 19 07 2021 presentazione PalaSalerno.

sal - 19 07 2021 presentazione PalaSalerno.

sal - 19 07 2021 presentazione PalaSalerno.

sal - 19 07 2021 presentazione PalaSalerno.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.