Taste - Sapori mediterranei

Bimbo di 4 anni investito con il papà tra Cava e Vietri

Trasportato d'urgenza in ospedale, la rabbia dei cittadini per quella strada altezza Tengana: "E' maledetta, fate qualcosa.."

Incidente questa mattina sulla statale 18 tra Vietri sul Mare e Cava de’Tirreni, nella zona di Molina all’altezza della Tengana, investito un bimbo di 4 anni con il padre, il piccolo è stato trasportato d’urgenza al Ruggi. Secondo la prima ricostruzione di chi ha assistito all’incidente l’uomo e il bimbo stavano attraversando la strada quando sulla carreggiata, probabilmente disturbata dal sole, una 16enne alla guida di un ciclomotore ha travolto entrambi. La giovane ha visto all’ultimo momento i due e non è riuscita a fermarsi. A terra sia il padre che il piccolo, l’uomo ferito alla testa, si è subito diretto verso il figlio, sul posto i Vigili urbani che controllavano la circolazione qualche metro prima lungo la discesa. Arrivati i sanitari hanno immediatamente preso in cura il bimbo trasportandolo al San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona. Non si conoscono, purtroppo, le condizioni del piccolo. Chi ha assistito alla scena ha assicurato che non è la prima volta che si verificano incedenti lungo quella strada della Tengana, considerata davvero “maledetta” per i sinistri stradali e per la sua pericolosità. Negli ultimi 30 giorni questo è il terzo incidente grave, 10 giorni fa un anziano investito è stato ferito all’anca, pochi giorni prima un’auto aveva travolto due ragazzi in motorino nel tentativo di sorpasso. I cittadini chiedono di installare anche dei dossi artificiali per rallentare la circolazione in quel tratto, così come un semaforo per permettere ai pedoni di attraversare senza rischiare la vita.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.