Assistenza computer salerno e provincia

Il gelo non ferma l’invasione per le Luci, paura nel centro storico: ragazzo francese al Ruggi

Un giovane in terra in stato di incoscienza, forse una febbre non curata, ricoverato d'urgenza in ospedale. Oggi in arrivo altri 350 pullman

2092

Il freddo e la pioggia, a tratti, non ha frenato l’invasione del sabato sera a Salerno. Registrato l’ennesimo flusso importante di visitatori, giunti soprattutto con i pullman turistici, posizionati all’Arechi dopo la gara della Salernitana. Non si sono verificati ingorghi importanti sulle arterie del centro, bensì qualche problema in più nelle aree pedonali con un grande affollamento, in particolare in via Mercanti. Allarme, inoltre, scattato in serata quando in vicolo Guaiferio IV nel centro storico un giovane è stato trovato in terra. Si è subito messa in moto la macchina dei soccorsi, allertati dai vigili urbani, sul posto sono intervenuti i sanitari della Croce Rossa, il ragazzo, sui 25 anni, probabilmente è un clochard francese, era in stato di incoscienza, aveva perso i sensi dopo aver avuto una febbre alta, si legge dal quotidiano Il Mattino oggi in edicola. Il giovane adesso è ricoverato al Ruggi. Tra il via vai di visitatori qualche sorriso in più anche tra i commercianti, qualcuno registra un aumento nelle vendite, i classici acquisti prenatalizi. Per la giornata di oggi sono previsti altri 350 bus, alcuni in arrivo già in tarda mattinata.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.