Scarpe per bambini - Millepiedi

Fine settimana da “XS” al Teatro Genovesi

Il Teatro “Il Saltimbanco” applaude “L’arte della Commedia” della Compagnia dell’Eclissi

471

Dove e quando

Salerno. Sarà un fine settimana “Extra Small” al Teatro Genovesi di Salerno, prendendo a prestito la “formula” che da’ il titolo al settimo festival organizzato dalla Compagnia dell’Eclissi. Sabato sera (28 febbraio), alle ore 21, la compagnia “La Terra Smossa” in collaborazione con “La Smorfia Teatro” di Gravina di Puglia presenta sul palcoscenico di via Sichelgaita “La morsa, epilogo in un atto” di Luigi Pirandello per la regia di Gianni Ricciardelli. In scena Maria Pia Antonacci (Giulia), Leo Coviello (Andrea Fabbri), Gianni Ricciardelli (Antonio Serra), Rosamia Lorè (Anna) e con la partecipazione di Gaetano Ricciardelli ed Antonio Coviello. Al pianoforte Francesco Cassano, al violino Amedeo Cicala, la voce è di Stefania Carulli. La scenografia e le luci sono di Enza Varvara. “Si può restare intrappolati in una morsa fatta di sentimenti e passioni? Si può immaginare di essere vittima e carnefice di quella legge naturale che è l’amore?si legge nelle note di regiaPirandello ci catapulta in un intreccio di sentimenti, di posizioni morali, di condanne e di punizioni che sono il nodo poetico di quest’opera. Questo dramma naturalistico borghese propone sulla scena i micro conflitti che si nascondono nei rapporti interpersonali e nella vita stessa”.

Domenica 1 marzo, alle ore 19, il Collettivo Terzo Teatro di Gorizia è di scena con “Quando le donne erano di sinistra” di Marino Zanetti che ne firma anche la regia. Lo spettacolo è fuori concorso. In un luogo qualsiasi del Dopoguerra sei donne si confrontano con dialoghi, monologhi e pezzi cantati. Sono loro l’anima dello spettacolo, ma anche l’anima di una società che abbraccia valori intramontabili, sempre attuali. Donne con le loro preoccupazioni, donne che vivono per il lavoro e la famiglia, donne sole, donne che partono piene di speranze e di sogni, donne che credono che un matrimonio ricco significhi felicità, donne che cadono, ma che trovano anche la forza di rialzarsi. Donne che nella loro diversità in fondo sono uguali perché nessuna di loro sa vivere senza amare.

 

GLI SPETTACOLI IN CARTELLONE. Domenica 22 marzo “I Cattivi di Cuore” di Imperia si presenta all’ “XS” con “L’ultima vittoria” di Luigi Lunari e la regia di Gino Brusco; domenica 12 aprile è il turno del Teatro Impiria di Verona con “Molto Piacere”, adattamento e regia di Andrea Castelletti; domenica 19 aprile La Corte dei Folli di Fossano mette in scena “Piccoli crimini coniugali” di Eric-Emmanuel Schmitt e la regia di Marina Morra; domenica 26 aprile il Gruppo Teatrale La Betulla di Nave presenta “Alcesti o la recita dell’esilio” di Giovanni Raboni. La serata finale è il 10 maggio, a calcare le scene in occasione della premiazione è la Compagnia dell’Eclissi con “Dolori sotto chiave” di Eduardo De Filippo e la regia di Marcello Andria.

 

Domenica 22 febbraio la Compagnia dell’Eclissi ha portato in scena al Teatro “Il Saltimbanco” di Santeramo in Colle, nell’ambito della stagione di prosa 2014/2015, lo spettacolo “L’Arte della Commedia” di Eduardo De Filippo. Lo spettacolo che porta la firma di Felice Avella per la riduzione e l’adattamento è stato molto gradito dal pubblico presente che ha siglato la fine dello spettacolo con una vera e propria standing ovation di applausi.

 

Gli spettacoli il sabato hanno inizio alle ore 21.15, la domenica alle ore 19.00. Info e prenotazioni: 3476178242 – www.compagniadelleclissi.eu Ingresso singolo spettacolo, 10 euro. Il teatro è climatizzato e dotato di parcheggio riservato gratuito.  L’abbonamento ai 7 spettacoli del festival “XS” è di 50 euro.

Matterello - Pizzeria a salerno

Commenti

I commenti sono disabilitati.