News » Cronaca

Cerca in "Cronaca"

  • Confindustria Salerno aderisce al PMI Day 2017 – LE FOTO

    Ecco le 17 aziende salernitane che hanno aperto le porte a 367 studenti

    Confindustria Salerno ha confermato la sua partecipazione al PMI Day, l’ottava Giornata Nazionale delle Piccole e Medie Imprese, promossa dalla Piccola Industria di Confindustria finalizzata adaccrescere la consapevolezza

    18 novembre 2017 • Cronaca, News • Visualizzazioni: 28

  • Ispettorato del lavoro di Salerno, sit-in di protesta alla Prefettura

    Proclamato lo stato di agitazione ad oltranza

    ”Lo stato di agitazione del personale dell’Ispettorato territoriale del Lavoro di Salerno proseguirà ad oltranza” riferiscono Emma Calvanese e Filomena Genoino. Le due dirigenti sindacali della Federazione provinciale USB,

    18 novembre 2017 • + News della tua città, Cronaca, News, Salerno • Visualizzazioni: 40

  • Mario Malzoni inserito tra i “best of the best” dell’Aagl, solo tre europei nella lista

    Dopo il successo del convegno internazionale Endometriosis 2017 tenutosi a settembre arriva l'encomio al direttore scientifico

    Un prestigioso riconoscimento per un medico campano, il dottor Mario Malzoni, Presidente della SEGi Società di Endoscopia Ginecologica Italiana. L’American Association of Gynecologic Laparoscopists lo ha inserito nella

    18 novembre 2017 • Cronaca, News • Visualizzazioni: 352

  • A Salerno il congresso internazionale sull’Autismo

    “Autisms: Autonomy, Unions, Technology, Integration, school, methodologies, society", promosso dalla cooperativa sociale Giovamente, lunedì la presentazione

    Lunedì 20 Novembre alle ore 11.00, nella Sala Giunta di Palazzo di Città, avrà luogo la conferenza stampa di presentazione del IV° Congresso Internazionale “Autisms: Autonomy, Unions, Technology, Integration, school,

    17 novembre 2017 • + News della tua città, Cronaca, News, Salerno • Visualizzazioni: 94

  • Spaccio cocaina a Pagani, arrestato 32enne in via Risorgimento

    L'uomo bloccato dagli agenti di Polizia

    Nell’ambito di mirati servizi, volti al contrasto dell’illecita attività di spaccio di sostanze stupefacenti nella città di Nocera Inferiore, personale della Polizia di Stato in forza al locale Commissariato di Pubblica

    17 novembre 2017 • + News della tua città, Cronaca, News, Pagani • Visualizzazioni: 112

  • Accoltellamento a Pontecagnano, chiuso per 15 giorni il circolo dove avvenne l’aggressione

    Il provvedimento del Questore di Salerno

    Il Questore della provincia di Salerno ha disposto, con provvedimento amministrativo ai sensi dell’art. 100 del T.U.L.P.S., predisposto dal personale della Polizia di Stato della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della

    17 novembre 2017 • + News della tua città, Cronaca, News, Pontecagnano • Visualizzazioni: 143

  • Esce continuamente dalla comunità terapeutica di Eboli: arrestato Domenico Anzalone

    Il 35enne era ai domiciliari e uscendo violava le prescrizioni imposte

    Ieri pomeriggio, a Battipaglia, i Carabinieri della locale Compagnia hanno arrestato il 35enne Domenico Anzalone, noto alle cronache per i trascorsi giudiziari, in esecuzione dell’ordinanza di aggravamento di misura cautelare

    17 novembre 2017 • + News della tua città, Cronaca, Eboli, News • Visualizzazioni: 399

  • SAL - 17 11 2017 Salerno Cimitero. Funerali delle 26 migranti. Foto Tanopress

    Chi le ha uccise?

    Non c’è niente di più spaventoso del mare, se non le paure che ti obbligano ad affrontarlo senza coscienza. Il mare esige rispetto e non può essere affrontato “a cuor leggero”. In mare non c’è distinzione, non c’è guerra e non c’è Stato. Non ci sono persone migliori di altre. Il mare incide sul destino della vita dei tanti che ogni giorno lasciano le coste. Così come è accaduto per i centinaia di morti nelle acque del Mediterraneo. Morire in mare, lontano da tutto, in pochi minuti. L’unica cosa che ti porti dietro quando lasci una terra ferma è la fame, la voglia di riscatto e la voglia di vivere, dignitosamente. Una speranza che non è bastata per le 26 donne migranti sbarcate al porto di Salerno lo scorso 5 novembre. Questa mattina è stata celebrata una solenne messa per dedicarle un ultimo saluto. Amici e parenti delle vittime – almeno delle prime due identificate – sono giunti a Brignano, insieme a tanti studenti e alcuni concittadini.
    Presente il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, il governatore De Luca, l’arcivescovo Moretti e alcuni consiglieri comunali come Roberto Celano, Dante Santoro, Nino Savastano, Roberto De Luca.
    Presenti gli studenti del lico De Sanctis, Da Vinci e l’Istituto Focaccia. Sono stati loro a porgere sulle tombe le 26 rose bianche. Tre rose erano diverse. Due erano rosa, una celeste. A perdere la vita, infatti, non sono state solo 26 donne, ma anche tre bimbi che della vita ancora non avevano visto alcun colore. Due femmine e un maschietto.

    “Non le ha uccise solo il mare, le ha uccise la loro terra, la guerra.. l’Europa”. E’ una delle frasi che “scappa” agli studenti arrabbiati, una riflessione nel silenzio che fa più rumore di qualsiasi baccano. Neanche i parenti delle vittime riconosciute sanno dare una spiegazione alla loro morte. Con occhi lucidi e ancora tanta confusione hanno dichiarato: “Non sappiamo cosa sia successo, non eravamo con loro nel momento della loro morte“. Quindi, tutto tace.
    Tutto tace anche da parte delle alte cariche dello Stato che non si sono presentate al cimitero di Brignano. Presenti solo i sindaci del territorio che hanno scelto di accogliere le salme.

    “Oggi c’è una cerimonia che mai avremmo voluto celebrare. La delusione più forte è rimanere da soli a seguire queste situazioni. Le ammministrazioni presenti sono tutte locali. Non sappiamo perché il governo non sia venuto”. Ha dichiarato l’assessore Savastano.

    Al cordoglio si è voluto unire anche il Presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini che, in una nota, scrive: “Esprimo il mio più profondo cordoglio alle autorità nigeriane e ai familiari delle 26 ragazze di cui oggi la città di Salerno in lutto celebra i funerali, nuove vittime di questa infinita tragedia del Mediterraneo. Dedico a queste giovanissime donne che non ce l’hanno fatta la conferenza che proprio martedì prossimo terremo a Montecitorio sulla partnership Italia-Nigeria nella lotta alla tratta, per capire come i nostri due Paesi possano intensificare il contrasto a questa autentica forma di schiavitù contemporanea”.

    Il rito funebre è stato semplice, come aveva accennato più volte nei giorni scorsi il sindaco Napoli. E’ iniziato con il saluto degli studenti, subito dopo la parola è passata all’Arcivescovo e all’Imam.

    “Noi siamo emigrati per trovare una migliore vita, anche loro hanno cercato di trovare migliori condizioni. Dio scrive il nostro destino, nessuno può decidere niente. Il loro è andato male, speriamo che l’umanità possa aiutare chi cerca salvezza”, le parole dall’imam Abderrhmane Es Sbaa.

    “Celebriamo una morte difficile da comprendere e da giustificare ma celebriamo anche una vita che va oltre la morte. Di fronte a queste ragazze che non abbiamo conosciuto, noi diciamo che sono nostre sorelle. Dobbiamo farci carico di questa morte. Noi siamo chiamati a fermarci, guardarci intorno, prenderci cura di ognuno e far sì che ognuno ritrovi la condizione vera della vita, la pace nel cuore e la pace nei confronti degli altri”. Le parole che hanno accompagnato la cerimonia, di monsignor Luigi Moretti.

    Tra rabbia e dolore, chi rivendica responsabilità e chi non parla per protesta, l’ennesime vittime degli sbarchi “vissuti” sul nostro territorio. Ennesime perchè nessuno può dire quando finirà. Chi le ha uccise? Resta il punto di domanda. Nel frattempo possiamo solo immaginare la vita di quelle giovani prima di esser salite sull’ennesimo “barcone della speranza”.

    17 novembre 2017 • + News della tua città, Cronaca, News, Salerno, sliderNews • Visualizzazioni: 473

    Leggi

  • In mare la morte, a Salerno le lacrime – LE FOTO

    IN DIRETTA DAL CIMITERO DI SALERNO - Aggiornamenti sui funerali delle 26 ragazze morte in mare e sbarcate a Salerno il 5 novembre

    ORE – 8.30 Ventinove rose, poggiate su 26 feretri di legno scuro, intorno meno silenzio del solito per il cimitero di Brignano. alle  10  verranno celebrati i funerali delle ventisei giovani migranti recuperate dalla

    17 novembre 2017 • + News della tua città, Cronaca, Fotogallery, News, Salerno, sliderNews • Visualizzazioni: 1631

  • Al cimitero di Baronissi saranno sepolte due delle 26 ragazze morte in mare

    Domani pomeriggio la cerimonia di tumulazione dopo i funerali a Salerno

    Arriveranno al cimitero di Baronissi, dopo la cerimonia funebre in programma venerdì 17 novembre a Salerno, due delle ventisei salme delle giovanissime donne migranti morte in mare. La cerimonia di tumulazione, pubblica, è

    16 novembre 2017 • + News della tua città, Baronissi, Cronaca, News • Visualizzazioni: 200

  • Apre il Dog Park a Baronissi – FOTO

    Un vero e proprio parco giochi per gli amici a quattro zampe, i dettagli

    Apre a Baronissi il primo dog park della città, un’area sgambamento per cani di oltre 1500 mq ricavata da una parte dell’ampio parco “Melissa Bassi”, accessibile da via Moro o da via Berlinguer, recintata e attrezzata,

    16 novembre 2017 • + News della tua città, Baronissi, Cronaca, News • Visualizzazioni: 162

  • Ministro Padoan a Salerno: “Il Paese sta migliorando” – LE FOTO

    Si è svolta questa mattina l'assemblea pubblica di Confindustria Salerno "Fiducia ai giovani"

    “I giovani sono il futuro”. “Bisogna creare un Piano Marshall per i giovani, sono il futuro”. “La Campania è cambiata, l’Italia sta cambiando”. Sono state queste le dichiarazioni di oggi

    16 novembre 2017 • + News della tua città, Cronaca, Fotogallery, News, Salerno • Visualizzazioni: 210

  • A Salerno le “cheap white”, le sigarette dell’Est vietate in Europa: blitz della Finanza

    Potenzialmente nocive, trovate e sequestrate insieme ad altri tabacchi nel porto di Salerno

    Prosegue l’attività di controllo da parte della Guardia di Finanza di Salerno a contrasto del contrabbando dei tabacchi lavorati esteri. I militari del Gruppo Salerno in servizio nello scalo portuale cittadino hanno

    16 novembre 2017 • + News della tua città, Cronaca, News, Salerno • Visualizzazioni: 224

  • Venduti gli immobili del Comune, si passa alla cassa: più di mezzo milione

    Sono 14 gli immobili messi all'asta dal Comune di Salerno e venduti lo scorso 18 ottobre

    Asta pubblica per la vendita di immobili di proprietà del Comune di Salerno. Con determinazione dirigenziale è stato stabilito a Palazzo di Città di porre in vendita, mediante asta pubblica ad offerte segrete in aumento sul

    16 novembre 2017 • + News della tua città, Cronaca, News, Salerno • Visualizzazioni: 1385

  • Scoperta la “rete” della droga nel Vallo di Diano: 9 arrestati – LE FOTO

    Cocaina, metadone, hashish ed eroina: il loro modus operandi? Mentivano a tutti, compratori e anche ai capi. Tutti i dettagli

    Nelle prime ore del mattino, a Napoli, Ponticelli, Padula e Sala Consilina, i militari della Compagnia Carabinieri di Sala Consilina, collaborati personale del Nucleo Carabinieri Cinofili di Sarno, hanno dato esecuzione ad

    16 novembre 2017 • Cronaca, News, sliderNews • Visualizzazioni: 830