Richiedi la tua pubblicità

Ztl a Salerno, un’app che permette di entrare “a tempo”

La proposta valutata dall'assessore comunale all’Urbanistica, Mimmo De Maio, non riguarda unicamente le zone a traffico limitato, ma anche ai percorsi più semplici per muoversi in città

Federica D'Ambro

Un’applicazione che permette di riconoscere le zone a traffico limitato del centro storico di Salerno, per i turisti, un modo che consenta direttamente sul proprio smartphone di avere informazioni necessarie su come muoversi in città. E’ questa una delle proposte valutate dall’amministrazione comunale per dare un supporto logistico per i turisti e dotare la parte più antica della città di una guida digitale calibrata sui bisogni di quanti, giunti a Salerno per la prima volta, non sanno come muoversi. Lo rivela il quotidiano La Città oggi in edicola. La proposta valutata dall’assessore comunale all’Urbanistica, Mimmo De Maio, non riguarda unicamente le zone a traffico limitato, ma anche ai percorsi più semplici per muoversi in città, che sia in auto o con combinazioni di mezzi di trasporto.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.