Pizzeria Betra Salerno

Zona Orientale Rugby compie un anno:”Salerno ha bisogno di più sport popolare”

L'11 novembre la Zona Orientale festeggia il primo anno di attività sportive e sociali, dando appuntamento alla città di Salerno presso il circolo Arci Mumble Rumble

Federica D'Ambro

Salerno ha bisogno di più sport popolare: questo il messaggio lanciato dalla ASD Zona Orientale Rugby Popolare Salerno. Sport come veicolo di antisessismo, antirazzismo e soprattutto come contenitore sociale, dando a tutti la possibilità di praticarlo indipendentemente dalle possibilità economiche, dal sesso e dal colore della pelle. L’11 novembre la Zona Orientale festeggia il primo anno di attività sportive e sociali, dando appuntamento alla città di Salerno presso il circolo Arci Mumble Rumble, situato nel quartiere Pastena, in via Loria 35.
Si tratta della terza iniziativa di autofinanziamento della Zona Orientale Rugby Popolare. Come di consueto, sarà un evento all’insegna di sport, integrazione e confronto, dove non mancheranno musica e intrattenimento.
Si inizia alle ore 18:30 con un dibattito incentrato su “Lo sport come fattore di integrazione”. Tra gli ospiti il giornalista Alfonso Avagliano, l’ASD Grande Napoli Rugby e l’Afro-Napoli United, cooperativa sportiva dilettantistica Sociale nata nel 2009. Formata da atleti napoletani e immigrati, l’Afro-Napoli si pone l’obiettivo di praticare sport per superare trincee culturali e tabù razziali, combinando all’attività fisica il valore della lotta alla discriminazione. La squadra è attualmente al secondo posto del girone B di Promozione campana.
Seguirà cena sociale a cura dell’Osteria del Pilone, poi si apriranno le danze con il concerto degli Stragatti, band salernitana dall’anima rockabilly e rock‘n’roll anni ‘50, che dal 2010 propone nei suoi live una scaletta incalzante, coinvolgente e assolutamente irresistibile. Una serata musicale in cui i tre artisti della band alterneranno i grandi classici dell’epopea rock ‘n’ roll, da Elvis a Chuck Berry, a rivisitazioni di alcuni dei maggiori successi pop e rock dell’ultimo mezzo secolo di musica. Prima e dopo il live una squadra di deejay si avvicenderà alla selezione musicale, passando dalle sonorità caraibiche a quelle più danzerecce.
L’ingresso per la serata prevede una sottoscrizione di 5€ (consumazione inclusa) a sostegno delle attività sportive e sociali della Zona Orientale Rugby Popolare; per chi partecipa al dibattito l’ingresso è gratuito.
La Zona Orientale Rugby Popolare è l’unica realtà sportiva totalmente autogestita della città di Salerno, che per i suoi principi fondanti non impone alcun onere economico ai propri iscritti. È necessario quindi il supporto di tutta la cittadinanza affinché Salerno possa riscoprirsi un luogo in cui lo sport sia inclusivo e accessibile, fungendo da veicolo di coinvolgimento sociale, crescita culturale.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.