Assistenza computer salerno e provincia

Incontri hard in webcam, professionista salernitano finisce sotto ricatto

La nuova frontiera delle estorsioni è sul web, "Dammi diecimila euro altrimenti invio il video mentre ti masturbi ai tuoi amici di Facebook"

Federica D'Ambro

Si torna a parlare di crimini avvenuti tramite l’internet, un argomento oggi spesso all’ordine del giorno. Questa volta a finire nel mirino della rete sono professionisti, uomini single, che nel vano tentativo di farsi compagnia con donne avvenenti, finiscono per sfogliarsi in webcam e,successivamente, essere ricattati. Questa la storia raccontata dal quotidiano Il Mattino. Tramite videocamera, sui vari social presenti in rete, conoscono belle donne e dopo vari corteggiamenti, finalmente si incontrano virtualmente. Quello che ne deriva dalle webcam sono solo minacce. “Dammi diecimila euro altrimenti invio il video mentre ti masturbi ai tuoi amici di Facebook”. Dalle parole si passa ben presto ai fatti: il video è realmente immesso in rete, diventando accessibile e perciò visionabile solo a chi è in possesso dell’indirizzo del collegamento. Basterà ricevere il link e il gioco è fatto.
Una disavventura simile è capitata ad un professionista salernitano, il quale, però, ha rifiutato di versare soldi attraverso piattaforme di trasferimento di denaro. Il risultato? A gruppi di tre, gli amici che aveva su Facebook, hanno ricevuto quel video e al malcapitato non è rimasto altro da fare che rivolgersi alle forze dell’ordine e denunciare l’accaduto.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.