Taste - Sapori Mediterranei

Viveva a Giffoni con quasi 1 kg di droga da spacciare, arrestato Giuseppe Pennino

Marijuana, hashish, cocaina e tutto il materiale per taglio e confezionamento, scoperto dai Carabinieri

Nella trascorsa nottata, a Giffoni Valle Piana, i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto, in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, il 34enne Giuseppe Pennino, originario di Marano di Napoli, di fatto domiciliato a Giffoni Valle Piana.

I militari, nel corso di un servizio perlustrativo notturno disposto dalla Compagnia di Battipaglia, hanno proceduto, poco dopo la mezzanotte, al controllo del giovane il quale, a piedi, sostava con fare sospetto nei pressi della locale Cittadella del Cinema. Durante la perquisizione personale, il 34enne, residente a Marano di Napoli ma che di fatto domicilia a Giffoni Valle Piana presso l’abitazione dell’attuale compagna conosciuta poco più di un anno fa, è stato trovato in possesso di cinque bustine di marijuana, per un peso complessivo di cinque grammi, e sei dosi di cocaina, sempre del peso di cinque grammi, oltre a due banconote da 5 €uro.

Per quanto rinvenuto, i Carabinieri si sono quindi portati presso il domicilio del giovane, scoprendo, abilmente nascosti nel sottotetto, due zainetti del Pennino, risultati contenere:

  • 675 grammi di marijuana;

  • 260 grammi di hashish;

  • 30 grammi di cocaina;

  • somma contante di 1.710 €uro;

  • un bilancino elettronico di precisione,

Materiale vario per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente, nonché 50 cartucce calibro 9×21 ed una pistola a salve, priva del tappo rosso, simile a quella in dotazione alle forze di polizia.

Giuseppe Pennino è stato, pertanto, dichiarato in stato di arresto ed espletate le formalità di rito accompagnato al carcere di Fuorni.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.