Taste - Sapori Mediterranei

Abusi sessuali sulla figlia minorenne, condannato a 7 anni di carcere

E’ questa la condanna emessa dal tribunale di Nocera Inferiore nei confronti di un 49enne scafatese

Federica D'Ambro

E’ stato condannato a sette anni e tre mesi di carcere in primo grado per aver violentato la figlia di 15 anni. E’ questa la condanna emessa dal tribunale di Nocera Inferiore nei confronti di un 49enne scafatese.
Come si evince dalle indagini, i fatti risalgono a circa 6 anni fa, quando in primis i maltrattamenti iniziarono verso la moglie. La giovane e innocente figlia di 15 anni, ha dovuto subire senza potere di replica, agli abusi del padre, fisici e mentali. In più occasioni ha provato ad avere un rapporto completo con lei, sotto l’effetto di alcol, ma senza riuscirci, in compenso però la figlia era costretta ad osservare l’uomo durante atti di autoerotismo. Poi finalmente la denuncia che ha portato ad un processo e ad una condanna.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.