Taste - Sapori Mediterranei

Nuovo verdetto sulla morte di Francesca, sconto di pena per l’autista ora in pensione

Ridotta a due anni la pena a Pietro Bottiglieri, bisogna attendere le motivazioni per sapere perchè e come è stata accolta la tesi del procuratore generale

Hanno accolto la richiesta del pg Renato Matuscelli i giudici alla fine della camera di consiglio, è stata ridotta a due anni la pena a Pietro Bottiglieri, l’autista della Sita che adesso è in pensione che nel novembre del 2014, con una manovra dell’autobus, investì e uccise Francesca Bilotti al terminal dell’Università di Salerno. Come si legge sul quotidiano Il Mattino, Bottiglieri era stato condannato in primo grado a sette anni, poi la pena ridotta con l’abbreviato, quattro anni e 8 mesi. Ora bisognerà attendere le motivazioni per sapere come e perchè è stata accolta la tesi del pg.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.