No Signal Service

Ventura tra turnover e carica: “Pordenone mi stimola..”

Il tecnico parla anche di Djuric: “È a un bivio, ora deve capire..”

Conferenza di vigilia questa mattina il tecnico dei granata Gian Piero Ventura, domani c’è Salernitana-Pordenone e il tecnico sta già facendo i conti con le scelte da effettuare, in vista anche del match di La Spezia. “Sarà un match stimolante, perché incontriamo la squadra più in salute assieme al Benevento, peraltro reduce da un campionato vinto, che ha continuità, grande entusiasmo e disponibilità di tutti. I risultati sono frutto di questo, di una buona organizzazione ed entusiasmo dentro e fuori l’ambiente. Sarà una verifica importante, vedremo se avremo più fame di loro”. Ha proseguito il tecnico: “La sfida col Pordenone sarà stimolante e ci darà idee più chiare. In chiave formazione guarderò anche a La Spezia: Giannetti è ancora fermo, Migliorini non ce l’avremo, abbiamo un po’ di problematiche, del resto ci siamo abituati. Nel limite del possibile dobbiamo dividerci. Quelle contro Spezia e Pordenone sono due partite tatticamente diverse”. Poi su Djuric: “Non leggo i social ma mi hanno detto che non ci sono state parole carine nei suoi confronti e di questo sono contento perché lui è di fronte a un bivio. Deve chiedersi se conta quello che ha fatto e quello che gli ho chiesto, o quello che viene detto. Se dipende dai commenti, è un uomo distrutto; se conta quanto sente di essere importante e quello che gli dico, magari domani farà anche gol”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.