No Signal Service

Ventura: “Per la prima volta in stagione avevamo l’obbligo di vincere”

Il trainer ligure: "Contro il Frosinone avremo un nuovo test. Rispetto a due mesi fa vedo una squadra diversa"

Carmine Raiola

Al termine della partita vinta dai granata contro il Livorno, il mister granata Gian Piero Ventura ha incontrato i giornalisti per la consueta conferenza stampa post-partita. Ecco le parole del trainer ligure: << Credo che rispetto al match contro il Trapani, sia stata una prestazione diversa. Con i siciliani, infatti, avevamo più margini di scelta mentre oggi sapevamo che almeno in due non sarebbero arrivati fino infondo Rispetto a due mesi fa, vedo una squadra diversa. Nella prima mezzora, abbiamo giocato con raziocino, mentre successivamente abbiamo smesso di giocare perché qualcuno era stanco, quest’ultimi vanno comunque lodati per il loro impegno. Per me, la partita era importante in quanto rappresentava il primo bivio della stagione. Quest’oggi, per la prima volta avevamo l’obbligo di vincere e per le condizioni in cui eravamo dovevamo essere forti mentalmente. Per quanto riguarda l’occasione sprecata da Gondo, in quelle occasioni o si decide di chiudere la partita oppure si pensa alla propria gloria, io penso che quest’ultima deve essere legata alla prima. Kiyine, nonostante un periodo di flessione va ringraziato perchè non ha mai giocato per quasi tutte le partite di un campionato nella sua carriera. Sono felice per Capezzi – dice Ventura – perchè si è inserito subito nel gruppo. A Frosinone, ci troveremo dinanzi ad un nuovo esame, perchè andiamo a giocare contro una squadra formata per ottenere risultati davvero importanti. Allo “Stirpe”, dobbiamo giocare da protagonisti >>.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.