No Signal Service

Ventura costretto ad un mini turnover, in avanti ancora Gondo e Jallow

Contro i lagunari Cerci è pronto ad inserire altra benzina nelle gambe

Luca Viscido

Nemmeno il tempo di metabolizzare la sconfitta di misura dello Stirpe che la Salernitana sarà di scena all’Arechi domani sera contro il Venezia per il turno infrasettimanale imposto dal torneo cadetto. Ventura dovrà fare ancora una volta i conti con l’emergenza relativa agli infortuni. Il tecnico granata dovrebbe attuare un mini turnover visti gli impegni ravvicinati (sabato i granata saranno impegnati al Curi contro il Perugia). In porta confermatissimo Micai. La linea dei tre difensori centrali potrebbe subire qualche variazione rispetto all’ultimo incontro. Billong dovrebbe prendere il posto di Migliorini e guidare il pacchetto arretrato. Sul centro destra Aya e Karo si giocano una maglia con il primo leggermente favorito, mentre sul centro sinistra è inamovibile Jaroszynski. A centrocampo potrebbe partire titolare Cicerelli come quinto di destra dopo esser subentrato dalla panchina contro i ciociari, sul versante opposto andrà secondo logica conseguenza Kiyine, Lopez potrebbe rifiatare. Dziczek guiderà ancora una volta il centrocampo con Akpa Akpro alla sua destra e Maistro (in vantaggio su Capezzi) alla sua sinistra. In avanti vista l’indisponibilità di Djuric dovrebbero essere ancora Jallow e Gondo le due punte con Cerci pronto a subentrare per acquisire ancor più minutaggio dopo essere subentrato con il piglio giusto contro il Frosinone.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.