Pizzeria Betra Salerno

Ventura chiede il massimo: possesso palla e lavoro in salita. Tanti tifosi a San Gregorio

26943265-E3F6-49B1-8720-62D862826AE8
Cerca il massimo, sempre. Così Gian Piero Ventura, come accaduto ieri, ha spronato i suoi anche nella seduta mattutina chiedendo ai ragazzi il massimo sforzo sia nei test atletici che nell’allenamento tecnico, attenzione richiesta ovviamente anche per richiami e “memorie” dal punto di vista tattico. La squadra è partita al solito orario, 9:30 in palestra e poi intorno alle 10:00 sul campo comunale di San Gregorio Magno. Ancora esercitazioni sugli appoggi per i calciatori granata e successivamente la divisione in squadre, (sfide continue da parte del gruppo molto competitivo nel contrapporsi), Ventura ha chiesto ai suoi di sfidarsi in una sorta di torello allargato con possesso palla, obiettivo “non farla vedere” mai all’avversario. Giro palla frenetico quindi che ha accompagnato buona parte del lavoro mattutino. Dopo il campo i calciatori hanno indossato scarpe da ginnastica per “assaggiare” la salita che si trova proprio sul fianco del campo da gioco. Sul prato verde, invece, sono rimasti alcuni granata per allenarsi a parte, svolgendo le ripetute sempre con cardiofrequenzimetro, lavoro svolto da Lombardi, Maistro, Billong, Giannetti e il ragazzo in prova Varela. Numerosa, sempre di più rispetto ai giorni scorsi, la presenza di tifosi sugli spalti del comunale di San Gregorio Magno.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.