Taste - Sapori Mediterranei

Valle dell’Irno unita: non si torna a scuola

Prorogata la sospensione in presenza delle scuole di ogni ordine e grado, fino al 22 dicembre.

Il coordinamento dei Sindaci della Valle dell’Irno, riunitosi questa mattina presso il Comune di Baronissi, ha deciso la proroga della sospensione in presenza delle scuole di ogni ordine e grado, fino al 22 dicembre. All’incontro erano presenti i sindaci di Baronissi Gianfranco Valiante, di Bracigliano Antonio Rescigno, di Calvanico Francesco Gismondi, di Fisciano Vincenzo Sessa, di Mercato San Severino Antonio Somma e di Pellezzano Francesco Morra. Presente in videoconferenza il sindaco di Siano Giorgio Marchese. Al momento sono 1020 i casi di contagio su tutto il territorio della Valle dell’Irno e quasi il triplo le persone poste in quarantena dall’Asl. I Sindaci, verificati i dati epidemiologici e considerato che molti studenti sono iscritti in istituti di comuni vicinori, hanno disposto in via precauzionale la sospensione dell’attività didattica in presenza, con certezza che a far data dal prossimo 7 gennaio la scuola riprendera’ regolarmente.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.