Taste - Sapori Mediterranei

“Vaccini, a Cava ispettori ambientali scavalcano la fila, anziani e persone fragili aspettano”

Dura accusa da parte di alcuni gruppi consiliari del Comune metelliano: "Congratulazioni a quanti sono riusciti a passare davanti agli altri.."

“Mercoledì scorso il premier Mario Draghi è stato chiaro: “Alcune Regioni trascurano i loro anziani in favore di gruppi che vantano priorità probabilmente in base a qualche loro forza contrattuale”. E infatti, mentre a Cava la campagna vaccinale arranca e gli ultra ottantenni sono costretti a recarsi all’ospedale di Nocera, c’è chi annuncia trionfalmente che gli ispettori ambientali sono stati vaccinati in anticipo, perché il Comune di Cava ha deciso di equipararli alle Forze dell’Ordine”. Scrivono in una notta i gruppi consiliari La Fratellanza, Siamo Cavesi, Fratelli D’Italia e Forza Italia.

“Gli anziani aspettano”

“Congratulazioni a quanti sono riusciti a passare davanti agli altri, in barba all’età e alle esigenze delle persone fragili. Tanti auguri di buona fortuna agli anziani che ancora aspettano, agli ospiti delle residenze sanitarie assistite, a chi avrebbe avuto diritto e ha perso la propria dose. A tutti loro diamo un consiglio: facciano come qualche ispettore ambientale, scrivano sui social qualche post grondante di ammirazione per il Sindaco e per il suo Assessore alla Sanità, e sicuramente acquisteranno anche loro il diritto ad essere vaccinati”.

 

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.