Taste - Sapori mediterranei

Uomo morto a Pollica, trovato all’alba col volto sfigurato: l’autopsia svela il giallo

Salma consegnata ai familiari, in lutto l'intera comunità di Santa Sofia di Pollica dove l'uomo era conosciuto e stimato

L’autopsia ha svelato il mistero sulla morte di Armando Viola, il 68enne trovato senza vita nelle prime ore del mattino a Pollica, in un terreno a pochi passi da un Convento Francescano e con il volto sfigurato. Secondo l’esame autoptico l’uomo almeno 6 o 7 ore prima ha avuto un arresto cardiaco che lo ha stroncato. L’uomo però presentava, come detto, delle ferite al volto e qualcuna sul corpo, sempre l’autopsia ha constatato che si tratta di morsi di volpe, animale che avrebbe colpito la vittima molto probabilmente quando era già senza vita, durante la notte. La salma è stata consegnata ai familiari che finalmente potranno salutare Armando, conosciuto a apprezzato a Santa Sofia, una contrada di Pollica, così come a Prignano Cilento, dove era nato. Uomo buono e gentile, come rivelano gli abitanti del paese che in queste ore vive con commozione la sua scomparsa.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.