Taste - Sapori mediterranei

LE FOTO – Ventenne folgorato dopo un contatto con una cabina elettrica sulla Lungoirno

Il giovane era in compagnia di un altro ragazzo

E’ stato trovato folgorato e senza vita un 20enne sulla Lungoirno, probabilmente deceduto dopo aver toccato un impianto elettrico. Si tratta di un ragazzo straniero adottato però da una famiglia salernitana tant’è che porta il cognome della sua famiglia adottiva, sul posto la Polizia e due ambulanze della Croce Bianca, oltre ai Vigili del Fuoco. Il ragazzo molto probabilmente non era solo, era in compagnia di un altro giovane, un amico, forse il contatto con dei fili scoperti dell’alta tensione è stato letale, in questi minuti le indagini sul luogo della tragedia da parte della Scientifica.

Aggiornamento ore 23,00
Sembrerebbe che la vittima stesse giocando con un amico con delle pistole giocattolo. In questi minuti è stato isolato l’impianto dalla corrente. Si attende l’arrivo del magistrato per il recupero del corpo.
Sul posto è giunto anche il sindaco Vincenzo Napoli con l’assessore De Maio.

Il giovane deceduto, A.C. era molto conosciuto a Salerno, soprattutto in tutta la zona di via Irno, con una grande passione per il calcio. Da anni giocava come portiere, la notizia della sua morte ha scosso inevitabilmente quanti lo conoscevano.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.