Taste - Sapori Mediterranei

Uomini autori di violenza, nasce lo sportello per aiutarli

in Irpinia grazie all' aiuto dell'associazione A Voce Alta Salerno nasce lo sportello volto alla prevenzione della violenza di genere

Pasquale Petrosino

Nasce ad Avellino un nuovo ed importante sportello, denominato TE.MI. Lo sportello mira ad azioni concrete di sensibilizzazione, formazione e interventi volti al contrasto e alla prevenzione della violenza di genere. Il progetto, che prenderà vita in febbraio, è promosso dall’associazione “A Voce Alta Salerno” capofila del progetto con il partenariato ufficiale di ACLI Avellino APS e U.S. Acli Avellino affiancati dal partenariato istituzionale dei comuni di Avellino ed Atripalda. Il progetto è finanziato dalla Regione Campania e dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Il progetto

Il progetto TE.M.I., nato già da qualche anno e che riprende l’acronimo della divinità greca Temi, dea dell’ordine e della giustizia, si pone l’obiettivo di contrastare e prevenire la violenza di genere. Notevole è il successo riscosso dall’iniziativa e molte sono le persone che si sono rese disponibili a collaborare.

Salerno e Avellino insieme

Come detto il progetto TE. Mi si avvale dell’importante collaborazione dell’associazione “A Voce Alta Salerno”, che da anni lavora a sostegno di uomini maltrattanti sul territorio salernitano, e delle realtà territoriali irpine.

“Come Associazione A Voce Alta Salerno ”- dichiara la psicoterapeuta, dott.ssa Pamela Ursoleo – “l’urgenza che abbiamo sempre sentito e per cui lavoriamo, è quella di contribuire al contrasto alla violenza di genere”. “Utilizziamo” prosegue “una strategia di intervento orientata al cambiamento degli uomini autori di violenza”. Il focus è la responsabilità. “Un ribaltamento di cornice” afferma la psicoterapeuta “che è soprattutto culturale e cognitivo e che si pone affianco agli interventi e alle misure di protezione per le vittime. Per tale scopo si ha necessariamente bisogno di una rete, di un approccio sistemico, mirato a rendere più uniformi paradigmi di intervento ancora troppo disomogenei nella risposta alla violenza” E’ alla luce di queste premesse che nasce il progetto TE.M.I. – Sportello Uomini Maltrattanti, al fine di fornire sul territorio irpino un servizio dedicato agli uomini autori di violenza. Un vero fiore all’occhiello per tutta la Regione, modello per tutta la nazione.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.