Assistenza computer salerno e provincia

Università di Salerno, si indaga sull’appalto per la mensa

Attualmente le indagini della Procura voglio far luce sia sulla gestione dei punti di ristoro, sia sul metodo usato per assumere 15 persone tramite una società interinale

Federica D'Ambro

Continua l’attività investigativa aperta dalla Procura di Nocera Inferiore su appalti e assunzioni pilotate all’Università degli Studi di Salerno. Come si legge sul quotidiano La Città, sono due le indagini su cui la Procura sta lavorano, uno inerente alle assunzioni, l’altro alla gestione dei punti di ristoro apparsa poco chiara. In primis è da chiarire in quale modo sono stati assunti 15 lavoratori nel campo tecnico amministrativo attraverso la società interinale Lavorint. In secondo luogo, secondo l’ipotesi degli inquirenti, la gestione dei punti di ristoro, e in particolare i bar più frequentati della facoltà di Giurisprudenza e di ingegneria, è stata affidata ad una società individuale di Montoro, in provincia di Avellino, che ha scavalcato la multinazionale Sodexo spa che tra l’altro aveva presentato ricorso, salvo poi ritirarlo quando le è stato affidato un altro appalto.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.