Taste - Sapori Mediterranei

Unione civile a Pontecagnano, il ”sì” di Claudio e Ugo emoziona anche Sica

"Una bella giornata per il nostro territorio e un bel segnale di civiltà, rispetto, uguaglianza e pari opportunità per l’intero Paese"

Federica D'Ambro

E’ stata celebrata questa mattina la prima unione civile al comune di Pontecagnano. Ad unire in matrimonio Claudio e Ugo è stato il primo cittadino Ernesto Sica. Queste le sue parole sulla pagina ufficiale:

“Sono emozionato e orgoglioso di aver celebrato, questa mattina, la seconda unione civile a Pontecagnano Faiano suggellando il grande amore tra Claudio Malangone e Ugo Petillo.
Una bella giornata per il nostro territorio e un bel segnale di civiltà, rispetto, uguaglianza e pari opportunità per l’intero Paese.
Come ho già avuto modo di ribadire in altre occasioni, le istituzioni hanno il dovere di tutelare i diritti di tutti i cittadini e di applicare quanto prevede una legge che, a mio avviso, è forse arrivata anche in ritardo rispetto all’evoluzione della società e alla necessità di salvaguardare tutte le persone, a prescindere dal proprio sesso, che intraprendono un percorso di vita insieme.
Non si tratta di superamento o attacco ai valori che riteniamo tradizionali, ma di riconoscimenti che sono dovuti verso ogni forma di amore.
Tutte le tutele si possono e si devono conciliare e garantire così come mai e poi mai deve venire meno il sostegno forte, convinto e costante a ogni famiglia quale perno delle nostre Comunità.
Ancora auguri di cuore a Claudio e Ugo”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.