Taste - Sapori Mediterranei

Undici tappe e 300 km contro le mafie, parte la Libera Salerno Coast to Coast

Musica, cinema, visite ai beni confiscati, banchetti informativi, incontri e assemblee studentesche: questo ed altro nel tour dell'associazione Libera

Undici tappe e oltre 300 km di strada da percorrere. Musica, cinema, visite ai beni confiscati, banchetti informativi, incontri e letture pubbliche, assemblee studentesche. Sono questi gli ingredienti di Libera Salerno Coast to Coast, l’iniziativa di lancio della campagna di tesseramento 2017 promossa dal Coordinamento provinciale di Libera a Salerno. Al grido di Nel segno del noi, lo slogan che campeggia sulla tessera 2017, attivisti e volontari di Libera si metteranno in cammino per percorrere l’intero territorio provinciale con l’idea e la voglia di raccontare di una rete che, da un confine all’altro della provincia, prova a costruire ogni giorno percorsi di impegno e cambiamento. Un’iniziativa straordinaria che toccherà gli 8 territori dove vivono e operano i Presidi di Libera (Vallo di Diano, Battipaglia, Mercato San Severino, Castel San Giorgio, Nocera Inferiore, Pagani, Scafati e Salerno) con l’aggiunta di tre tappe in altrettante realtà (Policastro, Eboli e Angri) dove, pur non essendo stata formalizzata la presenza di Libera con la nascita dei Presidi, esistono esperienze significative di fermento civile e di mobilitazione collettiva. La tappa conclusiva sarà ovviamente quella nella città capoluogo di Salerno.

tappe percorso libera

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.