Assistenza computer salerno e provincia

Una salernitana a Shanghai, la storia d’eccellenza della salernitana Annamaria Iannuzzi

Un progetto presentato al Ga 2018, con a capo la professoressa Alessandra Braca dell'Università di Pisa

Una salernitana a Shanghai. Non è una commedia o una delle ultime pellicole in uscita sui grandi schermi ma una storia d’eccellenza. Si chiama Annamaria Iannuzzi, giovane di Mercato San Severino, da diverso tempo studia a Pisa e ha presentato al Ga 2018 ospitato dalla città più popolosa della Cina, due lavori di ricerca, con a capo del progetto la professoressa Alessandra Braca. Al Ga 2018 erano presenti illustri relatori del mondo accademico e dell’industria mondiale, hanno tenuto dal 26 al 29 agosto conferenze su alcuni dei principali argomenti del congresso che ha rinnovato la collaborazione con l’11esima edizione dello Shanghai International riguardante la medicina tradizionale cinese e la medicina naturale. Il Ga è stato ospitato al Parkyard Hotel, situato nella Pudong New Area della metropoli asiatica. La Ga, in realtà, è una società che lavora per la ricerca sulle piante medicinali e sui prodotti naturali.

Con la salernitana Annamaria Iannuzzi, Marinella De Leo e come detto la professoressa Alessandra Braca, in particolare per il progetto presentato e firmato dal Dipartimento di Farmacia dell’Università di Pisa, il Centro interdipartimentale di Ricerca Nutraceutica e Alimentazione per la salute, un successo per il “Chemical profile of wild and cultivated Salsola soda aerial parts”. Il gruppo di lavoro tutto italiano ha presentato, quindi, una brillante ricerca concentrandosi sul metodo e sui risultati ottenuti, al centro della discussione la Salsola soda, ovvero una pianta di piccole dimensioni, cresce abitualmente nelle zone costiere ed è originaria proprio del bacino del Mediterraneo.

6FE9C9D3-11CD-4420-B57B-290C1C9D2CCB 126259DC-5F12-4F4E-A996-97E9DD293712 101AD4D4-4CCE-4F91-A5FE-FFD6B82DE804

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.