No Signal Service

Un solo precedente a Chiavari: incubo Baracani e quella rete di Costa Ferreira – LE FOTO

Una Salernitana lontana anni luce rispetto a ad oggi, l'espulsione di Petrin, in campo Perrulli, Troianiello e Sciaudone

admin

Il fascino discreto di una partita speciale per la Salernitana e la sua tifoseria. Si perché quella di lunedì sera a Chiavari contro l’Entella è la gara amarcord attesa dal 17 ottobre del 2015 con sulla panchina ligure un pezzo di storia della squadra granata. Il tecnico Roberto Breda che sta facendo benissimo in Liguria si emozionerà con un unico precedente tra le due squadre, quello appunto dello scorso campionato. Un gol di Costa Ferreira e….amen. La squadra allora allenata da Aglietti , l’Entella, capitalizzò al massimo il vantaggio grazie anche alla espulsione di capitan Pestrin nel primo tempo. Arbitrava un direttore di gara mediocre, Baracani di Firenze, che penalizzò oltre ogni limite la Salernitana con Torrente in panchina. Ecco la squadra di Bollini deve ripartire proprio da quella gara anche se con Roberto Breda in panchina biancazzurra bisognerà avere tanta personalità. L’Entella non ti perdona niente. È’ in zona play off e per novanta e passa minuti Breda sarà “nemico”. Poi tornerà ad essere la grande bandiera di una Salernitana che fu.
di Enzo Sica.
No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.