Assistenza computer salerno e provincia

Un salernitano ai vertici della Cecra di Bruxelles

Gianandrea Ferrajoli è il nuovo presidente del settore veicoli industriali dell'associazione che raggruppa le principali federazioni automotive d'Europa

E’ Gianandrea Ferrajoli il nuovo presidente dei concessionari Truck europei, eletto giovedì pomeriggio a Bruxelles a margine dello European Cars Dealers Day. Dopo la nomina a coordinatore nazionale di Federauto Truck, taglia un altro traguardo il 36enne imprenditore salernitano, Ceo di Mecar Spa, una delle più importanti realtà imprenditoriali nel mondo dei servizi della logistica in Italia con sede a Salerno e che da oltre 60 anni serve la maggior parte delle aziende di trasporto del sud Italia.

 Gianandrea Ferrajoli – che succede a Richard Moraud, in carica dal 2006 – è il neo presidente del settore veicoli industriali della Cecra, associazione di categoria che ha sede a Bruxelles e che raggruppa le principali federazioni automotive d’Europa, alla quale spetta il compito di orientare l’azione e rafforzare le istanze di un settore fondamentale per tutti i comparti dell’economia italiana ed internazionale.

”Accetto con gioia e senso di responsabilità questa sfida – ha commentato il neopresidente Ferrajoli, di ritorno in Campania in queste ore – Da tempo lavoriamo con il preciso obiettivo di tutelare e valorizzare il ruolo dei concessionari. Ci impegneremo per migliorare le infrastrutture a disposizione del settore e per realizzare quei progetti che favoriscano la vera svolta in termini di eco-sostenibilità.  In quest’ottica, diventa strategico l’utilizzo di carburanti alternativi come il gas naturale liquido, la nuova frontiera per il trasporto, già molto diffuso nei mercati di Olanda e Spagna”.

 Nelle prossime settimane, dopo la composizione ufficiale del team che sarà caratterizzato da una forte presenza tedesca e francese, sarà illustrata l’agenda che detterà la linea della nuova presidenza, giovane e tutta italiana.

 “Ad attendermi ci saranno molte sfide ma sono certo che, con l’aiuto di un team valido, si riusciranno a portare a casa risultati importanti. Si partirà dall’esperienza maturata in un territorio, quello del Mezzogiorno, non facile”, conclude Ferrajoli che ha annuncia anche l’apertura di una piattaforma logistica a marchio Iveco e Petronas nella zona industriale di Salerno il cui obiettivo è quello di fornire servizi e supportare i flussi di crescita per il porto di Salerno e non solo.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.