Pizzeria Betra Salerno

Un posto con Jallow, contesa Gondo e Djuric

Squadra che vince non si cambia, il pensiero di Gian Piero Ventura che allo Zini di Cremona potrebbe ripresentare quasi lo stesso 11 in scena contro l’Entella. A rientrare, nel pacchetto arretrato, c’è Jaroszynski al posto di Pinto, quest’ultimo ha ben figurato contro i diavoli neri dimostrando di “poterci stare”, eccome, nel terzetto pensato dal tecnico genovese. Ancora presto per rivedere Billong, al pari degli altri acciaccati al ritorno. Ventura vuole gestire tutti, soprattutto gli uomini su cui ha fatto affidamento ad inizio torneo, parliamo di Cicerelli, Firenze e Giannetti, questi tre potrebbero entrare a gara in corso contro la Cremonese ma solo per guadagnare minutaggio e ritrovare il campo lasciato da troppo tempo. Un lavoro propedeutico per il futuro, con un occhio anche al match contro le vespe a Castellammare di Stabia. A centrocampo dovrebbe rimanere tutto invariato, gli esterni Lombardi e Kiyine, in mediana Di Tacchio e Akpa Akpro con Maistro libero di svariare sul fronte avanzato dando la qualità che serve alle due punte. Qui, forse, l’unico dubbio della vigilia, tutto legato a chi dovrà far coppia con Lamin Jallow. Il lavoro di Gondo è stato apprezzato dal tecnico ma Djuric è pronto, scalpita, ha sempre dimostrato di non essere una seconda scelta e vuole continuare a dare il proprio contributo, molto dipenderà anche dalle condizioni fisiche in cui i calciatori si troveranno nella giornata di venerdì.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.