No Signal Service

Un fantasy da “Mille e una notte”, scrittrice salernitana incanta con la storia di “Yohnna e il Baluardo dei Deserti”

Cover_Yohnna
Un Fantasy con firma salernitana, è la storia incredibile della scrittrice Andreina Grieco. Un fantasy con ambientazione “mille e una notte”, dal titolo “Yohnna e il Baluardo dei Deserti”, la storia racconta della rivalità tra un giovane arrotino e il potente Jinn protettore del Deserto. L’uscita del secondo e ultimo libro della saga era programmata per fine maggio, con presentazione a Salerno, ma ovviamente l’emergenza Coronavirus ha fatto saltare i piani. Si tratta del primo libro, uscito con la casa editrice Edikit, per la scrittrice fantasy salernitana Andreina Grieco che attualmente vive a Milano. Una storia davvero travolgente quella di Yohnna, giovane arrotino, che sopravvive ad alterne fortune con il suo talento per i pugnali da lancio, la sua furbizia e una certa dose di sarcasmo. Smarrito nel deserto, in preda alla sete stappa una bottiglia trovata tra le sabbie e libera il malefico Jinn protettore del deserto. Dovrà imparare a convivere con l’abominio che ha liberato perché lo spirito lo perseguiterà con la scusa di un terzo desiderio ancora da esprimere. Horèb, gigantesco Jinn dallo spiccato humor nero, svolge alla perfezione il compito di guardiano dei deserti, salvo fatto il vizio di divorare esseri umani. Liberato dopo secoli, deve fare i conti con una nuova vita in cui non può più uccidere, pena la dannazione eterna. Ma le tentazioni sono sempre in agguato. Tra palazzi sontuosi, combattimenti a colpi di sciabola e duelli di magia, Yohnna trascina il Jinn in una partita d’astuzia dall’esito incerto. Ma non è importante sapere chi vince finchè si continua a giocare. Questa la trama di un fantasy sorprendente di firma salernitana apprezzato da tanti amanti del genere e non solo.

Andreina Grieco

De Angelis - Grafica e stampa

Commenti

I commenti sono disabilitati.