Taste - Sapori Mediterranei

Un carrellino per Frida, l’appello per salvare la piccola cagnolina di Auletta

Un evento su Facebook per avere tutte le info su come aiutare la cagnolina, ecco i dettagli

Evoluzioni importante per Frida, la cagnolina che venne investita ad Auletta e che presenta, ancora, danni importanti alla colonna vertebrale (clicca qui per leggere l’articolo) .

La piccola cagnolina non è operative, come evidenziano le radiografie, l’unica sua possibilità di vita è fissarla ad un carrellino che le consenta di muoversi. In questi giorni però ci sono state, come detto, delle novità su Frida. La cagnolina adesso è sotto osservazione di due volontari, si chiamano Anna e Biagio, sono partiti per Pisa per salvare la cagnolina, che ha dieci mesi, e che con la schiena spezzata probabilmente non correrà più. Da Auletta a Pisa è in atto una grande mobilitazione per Frida, tanto che è nato un evento su Facebook “Frida Una Sfortunata Cenerentola” dove con la massima trasparenza i volontari chiedono aiuto. Un appello rivolto a tutti, un contributo per pagare quel carrellino diventato fondamentale per Frida per sopravvivere. Sull’evento vengono pubblicate fatture e tutto il necessario per dimostrare la veridicità dell’iniziativa per la cagnolina.

Ecco i dati per aiutare la piccola Frida:

Posta pay 《giada ascione》figlia di Anna
5333 1710 3458 7036 
SCN GDI 97M69 G964O
IBAN:
IT49T0760105138277865577866
PAY PAL civisass@libero.it

Dati che si possono trovare anche nelle informazioni dell’evento dove ci sono tutti gli aggiornamenti sulla cagnolina.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.