Assistenza computer salerno e provincia

Un arresto nel centro storico di Pagani, nascondeva in casa una pistola

I militari hanno rinvenuto una pistola Beretta completa di caricatore e relativo munizionamento

Federica D'Ambro

Nella tarda serata di ieri i carabinieri della Tenenza di Pagani hanno arrestato per porto illegale di arma clandestina e di munizioni D.P., incensurato di 35 anni, cittadino rumeno da anni residente in Italia. I militari, infatti, nel corso di una perquisizione domiciliare effettuata presso l’abitazione del rumeno, situata nella zona del centro storico di Pagani, hanno rinvenuto una pistola Beretta calibro 9X21, completa di caricatore e relativo munizionamento. L’arma, con matricola abrasa, ma perfettamente funzionante ed in buono stato d’uso, era nascosta all’interno di un mobile della camera da letto dell’abitazione dell’uomo.

Per il 35enne sono scattate le manette ai polsi con l’accusa di porto e detenzione dell’arma e quindi, sottoposto al regime degli arresti domiciliari, si trova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Nocera Inferiore. Sulla vicenda sono ora in corso ulteriori accertamenti finalizzati ad acquisire maggiori elementi per far luce sull’eventuale uso dell’arma in occasione di recenti episodi delittuosi

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.