No Signal Service

Un abbraccio tutto nuovo, c’è Salernitana-Roma – MATCHDAY PROGRAMME

Focus sul match, la Salernitana e la sua gente si ritrovano, all'Arechi stasera c'è la Roma di Mou.

PROBABILI FORMAZIONI

SALERNITANA (3-5-2) – Belec, Bogdan, Gyomber, Jaroszynski, Kechrida, M. Coulibaly, Di Tacchio, Capezzi, Ruggeri, Obi, Bonazzoli. All. Castori

ROMA (4-2-3-1) – Rui Patricio, Karsdorp, Mancini, Ibanez, Vina, Veretout, Cristante, Perez, Pellegrini, Mkhitaryan, Shomurodov. All. Mourinho

SCONTRI DIRETTI

Dopo aver perso le prime tre sfide di Serie A contro la Roma, la Salernitana ha vinto il match più recente contro i giallorossi nel massimo campionato: 2-1 nel gennaio 1999 all’Arechi. La Roma è imbattuta da 36 gare contro squadre neopromosse in Serie A (31V, 5N): solo la Juventus (39 tra il 2013 e il 2019) ha infilato una striscia più lunga senza sconfitte contro queste avversarie nella storia del torneo. La Roma ha segnato in 55 delle ultime 56 sfide di Serie A contro formazioni neopromosse – restando a secco di gol solo nello 0-0 contro il Benevento dello scorso febbraio; sono 136 le reti dei giallorossi nel periodo (2.4 di media a match).

PRECEDENTI IN CASA GRANATA

La Salernitana ha vinto un totale di 23 partite nella sua storia in Serie A: ben 22 di questi successi sono arrivati in partite casalinghe, incluso l’unico registrato contro i giallorossi, nel 1999. Nelle due sfide tra queste due squadre in casa della Salernitana c’è stata una vittoria per parte: 1-0 per i giallorossi nel 1948 e 2-1 per i granata nel 1999.

Sal - 22 agosto 2021 Bologna - Salernitana campionato serie A 2021/2022.

 

STATO DI FORMA

La Roma potrebbe vincere entrambe le prime due partite stagionali in Seie A per la prima volta dal 2014/15, quando alla guida c’era Rudi Garcia. La Roma non ha vinto nessuna delle ultime sette trasferte dello scorso campionato (2N, 5P): è dal maggio 2000 che non registra una striscia più lunga senza alcun successo fuori casa in Serie A (11 gare in quel caso, sotto Fabio Capello). Tra le 20 squadre attualmente in Serie A solamente Spezia e Venezia (nove) aspettano la vittoria esterna da più gare della Roma (sette). La Roma ha perso la prima trasferta stagionale dello scorso campionato (a tavolino contro il Verona) – è dal 2010 che i giallorossi non perdono per due anni di fila la prima gara esterna.

Nelle precedenti due stagioni disputate in Serie A la Salernitana ha vinto solo una delle prime due partite stagionali, nel 1947 in casa contro la Lazio: in quel caso perse la seconda giornata contro il Vicenza, mentre nel 1998 perse entrambe le prime due gare contro Roma e Milan. Nonostante abbia avuto il nono attacco in gare casalinghe nello scorso campionato di B (26 gol includendo il 3-0 a tavolino con la Reggiana), la Salernitana ha vinto 11 partite interne; nessuna squadra ha fatto meglio.

STATISTICHE GENERALI

La Salernitana ha portato a buon fine solo 108 passaggi nella scorsa partita di Serie A, meno della metà di qualsiasi altra squadra nel corso della prima giornata. Tutti i tre gol segnati dalla Roma nella prima giornata sono arrivati dall’interno dell’area di rigore, così come tutti i tre subiti dalla Salernitana. La Salernitana è stata, con il Genoa, una delle uniche due squadre a subire due gol di testa nella prima giornata di questo campionato. Nella prima giornata di questa Serie A nessuna squadra ha avuto più chiare occasioni da gol rispetto alla Roma (cinque). La Salernitana è stata l’unica squadra a subire già due gol su sviluppo di corner in questo campionato.

FOCUS GIOCATORI

La Roma è la squadra contro cui il centrocampista della Salernitana Joel Obi ha giocato il maggior numero di minuti in Serie A senza segnare (351). Norbert Gyömbér ha giocato sei partite con la maglia della Roma in Serie A, nella stagione 2015/16. 10 respinte difensive per Norbert Gyömbér nella prima giornata, più di ogni altro giocatore. Federico Bonazzoli ha segnato nella prima giornata di questa Serie A (vs Bologna) e potrebbe andare a bersaglio per almeno due match di fila nel massimo campionato per la prima volta da luglio 2020 (tre gare in quel caso). Federico Bonazzoli conta quattro presenze in Serie A contro la Roma (1N, 3P). L’unica occasione in cui non ha perso contro i giallorossi nella competizione è stata proprio nell’unica gara casalinga disputata (0-0 con la maglia della Sampdoria Sampdoria nell’ottobre 2019). Bonazzoli ha commesso quattro falli nella prima giornata di questo campionato, meno solamente di José Luis Palomino (cinque).

Milan Djuric ha perso entrambe le partite disputate contro la Roma in Serie A, nel 2014/15 con la maglia del Cesena. Nello scorso campionato, Simy è diventato il secondo giocatore africano capace di tagliare il traguardo dei 20 gol in una singola stagione di Serie A dopo Samuel Eto’o nel 2010/11 (21 centri con la maglia dell’Inter). Simy non ha partecipato ad alcuna rete contro la Roma in Serie A, tra il 2018 e il 2021, perdendo tutte le sue tre partite contro i giallorossi. Due dei tre centrocampisti che hanno segnato di più in Serie A nelle ultime tre stagioni (dal 2019/20) giocano nella Roma: Henrikh Mkhitaryan (23 reti) e Jordan Veretout (18), tra loro troviamo Josip Ilicic (21). Henrikh Mkhitaryan ha trovato il gol per cinque partite consecutive di Serie A e potrebbe eguagliare Erik Lamela (nel 2012, sempre con la maglia della Roma) come unico centrocampista in grado di segnare per sei presenze di fila nella competizione nell’era dei tre punti a vittoria.

Jordan Veretout è andato a bersaglio nel primo match di questo campionato (doppietta vs Fiorentina) e potrebbe trovare il gol in due presenze di fila nel torneo per la prima volta dallo scorso dicembre. Nella prima giornata nessun giocatore è stato pescato in fuorigioco più volte di Mkhitaryan e Bonazzoli (due). Henrikh Mkhitaryan ha partecipato a 12 reti in nove partite contro squadre neopromosse in Serie A: per lui cinque gol e sette assist. Nelle ultime sette sfide contro squadre neopromosse Stephan El Shaarawy ha partecipato a cinque gol (tre reti e due assist), mentre nelle precedenti cinque aveva effettuato un solo passaggio vincente. Tammy Abraham ha fornito due assist nella prima giornata di questo campionato, già uno in più che nella scorsa stagione di Premier League.

Sal - 22 agosto 2021 Bologna - Salernitana campionato serie A 2021/2022.

ALLENATORI

José Mourinho potrebbe diventare il terzo allenatore della Roma a vincere entrambe le prime due gare alla guida dei giallorossi in Serie A a partire dagli anni 2000, dopo Claudio Ranieri nel 2009/10 e Rudi Garcia nel 2013/14. Fabrizio Castori ha perso entrambe le sfide contro la Roma in Serie A, nella stagione 2015/16, subendo otto gol e segnandone due.

ARBITRO

Direzione di gara numero 72 per Rosario Abisso in Serie A, la prima nel campionato in corso. La Roma conta cinque vittorie nei cinque precedenti con Rosario Abisso direttore di gara in Serie A. La Salernitana invece ha vinto solo uno dei cinque match arbitrati da Rosario Abisso in Serie B (2N, 2P).

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.