No Signal Service

Ufficiale Europeo nel 2021, la linea Uefa: campionati e coppe da concludere entro giugno

La Lega di B alla finestra, si attende Consiglio Federale del 23 marzo, più ipotesi sul piatto: anche la possibilità non fare i playoff con tre promozioni dirette

Ora c’è anche l’ufficialità, l’emergenza Coronavirus ha fatto slittare l’Europeo 2020, il campionato del Continente si terrà il prossimo anno come deciso dalla Uefa che adesso dovrà sistemare quelle che sono le competizioni riguardanti la Champions League e l’Europa League. Ovviamente è difficile, se non impossibile, programmare già delle date di rientro per queste competizioni, così come è irrealizzabile pronunciarsi sul ritorno in campo delle squadre di A e di B. La Lega cadetta ha comunque dato una linea tracciando un percorso netto, come detto nei giorni scorsi, se non si rientrerà in campo entro il 9 maggio questo campionato sarà dichiarato concluso. C’è da definire con quali modalità, la regular season da completare 5 match di playoff, sfruttando anche i turni infrasettimanali si potrebbe concludere il campionato entro giugno, cominciando in teoria agli inizi di maggio.

Altra ipotesi potrebbe essere quella di eliminare addirittura lo svolgimento dei playoff concedendo la promozione alla terza classificata. Un punto importante sarà fatto il 23 marzo quando si riunirà il Consiglio Federale.

Intanto, come già evidenziato, la linea della Uefa è chiara: concludere i campionati e le coppe entro giugno possibilmente, senza arrivare a luglio. Una linea approvata dai club. Sono state predefinite anche due commissioni per ripartire: una commissione finanziaria e una che determinerà i nuovi calendari, a quest’ultima il compito di definire le date certe non appena sarà possibile fare un piano extra-emergenza.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.