Scarpe per bambini - Millepiedi

Tutto pronto per “I-Pop Festival” a Salerno

La seconda edizione, domani la presentazione. I protagonisti pronti con il genere musicale pop a cappella

Marco Rarità

SALERNO | Domani mercoledì 14 novembre, alle ore 10.30, nella Sala del Gonfalone del Comune di Salerno, l’associazione culturale e musicale “Crescent”, con il patrocinio del Comune di Salerno (Assessorato alle Politiche Giovanili e Innovazione) e dell’ARCC (Associazione Regionale Cori Campani), in collaborazione con “AIL-Salerno sez. Marco Tulimieri onlus”, presenterà la seconda edizione dell’ “i-pop festival”.

L’iniziativa, il cui sipario rosso sarà aperto sabato 17 alle 20 al Teatro Augusteo, darà il via alle performance di diverse formazioni corali, è volta a coniugare l’amore per il canto corale con il genere pop a cappella. Quattro gli ensemble  protagonisti dell’affascinante programma di sala, il cui minimo comune multiplo sarà il genere musicale pop a cappella, che si posa negli spazi pentagrammati di preziosi arrangiamenti per coro SATB (soprano, alto, tenore, basso).

Il coro Crescent, la cui direzione artistica è affidata a Paola de Maio e Raffaele d’ Ambrosio, aprirà la serata accogliendo i seguenti ospiti: “CoroPop di Salerno” diretto dal Maestro Ciro Caravano e dal Maestro Lucia Sacco; l’ensemble vocale “Fuori dal coro” di Monterotondo (Roma), diretto dal Maestro Maria Teresa Viglione; “Libero Coro Bonamici” di Pisa, diretto dal Maestro Ilaria Bellucci.

Tra i diversi obiettivi dell’evento rientra sicuramente quello di fare rete sul territorio, riscrivendo i confini della musica pop locale, al fine di ricreare una comunità che, per cerchi concentrici, arrivi fino a Pisa, passando per Monterotondo, senza mai sciogliersi dal proprio centro, coincidente con l’hippocratica civitas. I-pop festival è soprattutto un’iniziativa solidale, che dal palcoscenico giungerà direttamente all’operato di “Ail-Salerno sez.Marco Tulimieri onlus”, a cui sarà destinato l’intero ricavato della serata.

Matterello - Pizzeria a salerno

Commenti

I commenti sono disabilitati.