Assistenza computer salerno e provincia

Truffato 80enne a Cava: “Nonno sono nei guai, mi servono 3mila euro”

La telefonata: "Non dire niente a papà, dopo passa a casa un avvocato, dai i soldi a lui", i Carabinieri sulle tracce dei truffatori

“Nonno, sono tuo nipote, sono nei guai, mi servono 3mila euro”. Così è stato truffato un 80enne di Cava de’Tirreni, come ha rivelato Radio Alfa, che ha denunciato tutto ai Carabinieri attualmente sulle tracce di quelli che sembrano essere dei veri e propri professionisti della truffa. L’anziano era in casa, una abitazione vicina alla stazione di Cava, con la moglie e la badante, quando ha ricevuto una telefonata. Dall’altra parte del telefono una voce giovane, era il truffatore che si spacciava per il nipote di 16 anni. “Non parlarne con papà ma ho dei problemi, mi servono 3mila euro per pagare un avvocato” è questo, più o meno, il discorso portato avanti dal truffatore che ha fatto preoccupare il “nonno” tant’è che l’uomo è cascato nel tranello. Ha preso 800 euro in contanti e ha aspettato l’arrivo dell’avvocato, di cui parlava il finto nipote, a casa sua. Poco più tardi ha bussato alla porta proprio un uomo ben vestito, spacciandosi per quell’avvocato, il truffatore ha intascato gli 800 euro dando appuntamento al “nonno” per gli altri soldi nei prossimi giorni, dicendo che comunque era pronto ad aiutare suo “nipote”. Successivamente, ovviamente, l’uomo è scappato con il bottino e nessuno lo ha più visto. Ora proseguono le indagini delle forze dell’ordine che stanno visionando anche le telecamere di videosorveglianza presenti nel palazzo.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.