Taste - Sapori Mediterranei

Trasporto a Salerno e in provincia, “autobus sovraffollati, non c’è distanziamento”

I segretari delle organizzazioni sindacali scrivono al Prefetto di Salerno e al Presidente della IV Commissione Trasporti Regione Campania

Linea post nera
La nota delle organizzazioni sindacali

“Le Scriventi Federazioni Provinciali, con l’avvio dell’anno scolastico e di quello accademico e con il continuo e costante aumento dei contagi nella nostra Provincia e nella nostra Regione, mettendo a serio rischio la salute dei conducenti e degli utenti, sono costrette a segnalare e denunciare un eccessivo sovraffollamento all’interno degli autobus”. Si legge nella nota firmata dai segretari provinciale della Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt, Ugl Fna, nota inviata al Prefetto e al Presidente della IV Commissione Trasporti Regione Campania

“Apprendendo che, con Delibera del Consiglio dei Ministri del 07 ottobre 2020 lo stato di emergenza è prorogato sino al 31 Gennaio 2021 e le nuove ordinanza a firma del Presidente della Giunta Regionale della Campania sono sempre più stringenti.

Ribadendo che le stesse, impongono l’obbligo delle mascherine anche all’aperto, il rispetto del distanziamento sociale e la copertura del 80% dei posti a sedere all’interno dei bus, come criteri di prevenzione e contenimento della diffusione del Covid 19.

Le Scriventi, preoccupate per il diffondersi dell’epidemia, chiedono, a Sua Eccellenza, la riattivazione del tavolo permanente così da discutere e valutare i criteri applicativi da mettere in campo per garantire un Tpl in piena sicurezza”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.