Pizzeria Betra Salerno

Trapani-Salernitana, le pagelle

Kiyine freddo, lotta e applicazione per Cicerelli e Maistro

Nicola Roberto

Micai: Il vento è un avversario insidioso a cui prende le misure dopo qualche minuto. Nella ripresa compie un paio di interventi decisivi. 7

Karo: Non perde la bussola nonostante il dinamismo e la velocità delle punte avversarie. 6

Migliorini: Gioca con personalità e non va mai in affanno. 6.5

Jaroszjnski: Nel primo tempo si macchia di qualche incertezza in disimpegno. Non preciso come in altre occasioni ma sempre arcigno. 6

Cicerelli: Tanta corsa e applicazione. Taglia spesso dentro il campo. Si sacrifica molto. 6.5

Maistro: Buon impatto alla prima da titolare. Si segnala per un paio di inserimenti profondi sulla destra e per una buona predisposizione alla lotta. 6.5

Di Tacchio: È a suo agio in una partita molto fisica e piena di contrasti. 6

Firenze: Fa disperare Ventura perché non si fa vedere troppo in fase di impostazione. Meglio nella ripresa in cui usa anche la spada. 6

Kiyine: Diligente in fase di copertura, freddo dal dischetto. 7

Giannetti: Molto movimento ma poche occasioni per battere a rete. La più ghiotta poco prima di lasciare il campo. 6

Djuric: Prezioso uomo boa. 6

Odjer: Entra e sfiora il gol. 6

Cerci: Ci mette esperienza e qualità nel gestire palla nel finale. 6

Lopez: Primo gettone di presenza in campionato. S.v.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.