Taste - Sapori Mediterranei
Impresa di Pulizia a Salerno

Trame Sonore in Santa Apollonia

Evento, nato dalla sinergia del conservatorio di Musica “G.Martucci” di Salerno, con un progetto del Dipartimento di Musica d’Insieme

Francesco Pecoraro

Dove e quando

Presentata presso il Salone del Gonfalone di Palazzo di Città, la III edizione del Festival di Musica da Camera Sant’Apollonia. Un evento, nato dalla sinergia del conservatorio di Musica “G.Martucci” di Salerno, con un progetto del Dipartimento di Musica d’Insieme, presieduto da Francesca Taviani e la Bottega San Lazzaro guidata da Chiara Natella che ospiterà la rassegna nella cornice della Chiesa di Santa Apollonia. Ad illustrare il programma, ospiti dell’amministrazione comunale rappresentata dall’Assessore Ermanno Guerra, che vedrà impegnati allievi e docenti del nostro conservatorio dal I al 12 giugno ogni sera alle ore 20, il direttore della massima istituzione musicale cittadina, Imma Battista, il vice-presidente Franco Massimo Lanocita, Chiara Natella, responsabile della Bottega San Lazzaro, nonché la docente del “G.Martucci” Anna Bellagamba, referente del settore disciplinare Musica da Camera, direttore artistico del progetto. “Il festival raddoppia i concerti e sarà dedicato a Peppe Natella –hanno annunciato coralmente i relatori – che da sempre ha affiancato il conservatorio e il comune, dando spazio ai giovani. “Gli allievi del Martucci devono avere il contatto con il pubblico –ha dichiarato Imma Battista – e Santa Apollonia è un palcoscenico perfetto per lanciarli nell’agone artistico. Gode di un pubblico eterogeneo e molto esigente, che segue tutte le nostre produzioni”. “Un’ouverture alla lunga estate salernitana è divenuto questo festival – ha continuato Ermanno Guerra – ormai istituzionalizzato capace, grazie alla perfetta organizzazione, di indirizzare molto pubblico in un luogo non semplice da individuare e che ora fa coppia con un rinnovato Museo Archeologico Provinciale”. Sono dodici le serate, di un cartellone firmato da Francesca Taviani e Anna Bellagamba, in cui allievi e docenti della massima istituzione musicale della città animeranno il palcoscenico privilegiato di Santa Apollonia.

No Signal Service
Impresa di Pulizia a Salerno

Commenti

I commenti sono disabilitati.