Taste - Sapori mediterranei

Tragedia all’altezza del Lido Lago, conducente dell’auto potrebbe rispondere di omicidio colposo

Potrebbe rispondere di omicidio colposo il conducente che nel tardo pomeriggio ha investito una donna in sella a una bici sulla litoranea all’altezza del Lido Lago. La ricostruzione dei Carabinieri traccia quanto accaduto. Alle ore 18.30 odierne, lungo la litoranea Ebolitana all’altezza del Lido Lago, una Citroen C3 condotta da un 24enne del luogo, investiva una donna, E.J. di anni 35 di nazionalità marocchina, che si trovava su di una bicicletta percorrente il medesimo senso di marcia, causandone il decesso. Sul posto interveniva personale del 118 che tentava invano di rianimare la malcapitata.

Interveniva anche il personale della stazione carabinieri di Santa Cecilia per tutti i rilievi del caso. Veniva effettuato l’esame esterno della salma da parte del medico legale e successivamente la stessa veniva trasportata presso l’obitorio di Eboli per gli ulteriori esami da eseguirsi nella mattinata di domani.

Il veicolo ed il velocipede venivano sottoposti a sequestro. Saranno eseguite tutte le attività d’indagine al fine di chiarire con esattezza la dinamica dei fatti ed addivenire alle evenutali responsabilità a carico del conducente del veicolo che potrebbe anche rispondere di omicidio colposo.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.