Assistenza computer salerno e provincia

Tragedia all’alba dopo il brindisi di Capodanno

Cinquantanovenne di Scafati si è tolto la vita alle prime ore del mattino

SCAFATI | Cinquantanove anni, dipendente del parco archeologico di Pompei. Si è tolto la vita nelle prime ore dell’anno a Scafati, subito dopo l’alba. I familiari dormivano ancora in casa, questa la prima ricostruzione di quanto accaduto, l’uomo si è diretto verso un pozzo in via Paludicelle e aveva con se un fucile. Un colpo al volto, fatale per l’uomo che soffriva di depressione ma nessuno avrebbe immaginato arrivasse a questo gesto. La sera prima aveva anche atteso la mezzanotte di Capodanno con la famiglia, brindando per l’anno nuovo. Il 59enne era conosciuto a Scafati e nella zona, lascia moglie e due figli.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.