Taste - Sapori mediterranei

Tragedia al Ruggi, muore bimbo prima del parto al nono mese: indagini della Procura

La denuncia della coppia, la sera prima la donna aveva fatto un tracciato ma era tutto regolare, il mattino dopo la febbre e la corsa in ospedale

Indagini aperte al Ruggi, coordinate dal sostituto procuratore Elena Cosentino, dopo una tragedia avvenuta venerdì nell’ospedale di via San Leonardo. Un bimbo alla quarantesima settimana è morto improvvisamente prima del parto. Sotto shock ovviamente la coppia di genitori, lui salernitano e lei straniera, il loro piccolo Adam è deceduto prima di venire alla luce, con le preoccupazioni nate quando la donna 32enne si è recata al Ruggi febbricitante. Secondo quanto emerge proprio il giorno prima la donna aveva fatto un tracciato ma era tutto regolare, una volta giunti in ospedale al mattino i medici hanno constatato che al piccolo non batteva più il cuore. Ora verrà effettuata l’autopsia sul feto, è stata anche acquisita la cartella clinica, l’ipotesi più accreditata è che il piccolo sia morto per soffocamento da cordone ombellicale.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.