Taste - Sapori mediterranei

Tragedia al Ciclope, c’è la perizia: 27enne ucciso da un masso di 70kg

Il medico legale ha confermato l'autopsia, ricostruendo i danni che il masso ha causato al corpo del giovane: sfondamento del cranio, rottura della colonna vertebrale e diverse fratture al torace

Federica D'Ambro

Una divertente serata in discoteca si è trasformata in tragedia quest’estate per Crescenzo Della Ragione, 27enne di Giugliano. Secondo l’autopsia del medico legale Crescenzo è morto schiacciato da un grosso masso, del peso di 70 chili, all’interno della discoteca “Il Ciclope”. Come si legge sul quotidiano La Città, il medico legale Adamo Maiese lo ha ribadito, il giovane sarebbe stato colpito nella parte post occipitale della testa da un masso dal peso di 60-70 chili caduto da un’altezza rilevante. Il dott. Maiese ha ricostruito i danni causati dalla caduta del masso sul corpo del giovane: sfondamento del cranio, rottura della colonna vertebrale e diverse fratture al torace.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.