Taste - Sapori Mediterranei

Tragedia a Eboli, bimba di 3 anni annega in piscina

Ieri sera, intorno alle 18.00, una bambina di 3 anni, di nazionalità marocchina, ha perso la vita annegando in una piscina in disuso, pertinenza della casa in cui viveva con la propria famiglia, in zona Prato. La piscina era vuota e dai primi accertamenti svolti sembrerebbe che la piccola, sottraendosi per poco tempo dall’attenzione dei genitori che erano in casa, si sia introdotta all’interno della piscina dalle scale, e si sia tuffata in una pozza, creatasi con l’accumulo di acqua piovana nella parte più profonda. I genitori l’hanno rinvenuta con il viso in acqua, senza vita. Seppur tempestivi, inutili sono stati i tentativi di rianimazione effettuati dal personale del 118 intervenuto pochi minuti dopo la chiamata d’emergenza. Il corpo della bambina è stato comunque trasportato presso l’obitorio dell’ospedale di Eboli in attesa dell’esame autoptico che ci darà la conferma del decesso per annegamento.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.