Scarpe per bambini - Millepiedi

Tradizioni e cultura popolare, torna “Eburum Eboli”

Mostre, concerti, enogastronomia per un ferragosto da passare in città

admin

Ferragosto all’insegna delle tradizioni popolari, torna “Eburum Eboli” con un intenso programma di eventi “anteprima” verso la rinascita di questo storico evento estivo. L’iniziativa è promossa dal Centro Culturale Studi Storici, con il patrocinio del comune di Eboli e la direzione artistica di Giuseppe Barra e Salvatore Troisi. La manifestazione è organizzata in collaborazione con le associazioni L’Astronave a pedali, Eboli Cultura del Territorio, Whitepaper Eventi e Comunicazione.

Si parte alle ore 18,30 nello spazio espositivo Ebart per la presentazione della mostra fotografica “La città ideale” con gli scatti del giovane Francesco Agresti. Alle ore 19 dalla chiesa di Santa Maria della Pietà si darà il via alla visita guidata recitata nel centro antico, con percorso teatrale a cura di Christian Di Biase e della Compagnia di Teatro del Bianconiglio. Seguiranno, dalle 21,30, il concerto della Compagnia dei Cantori Popolari in Piazza Attrizzi e le videoproiezioni sonore di Nictagena, Peter Piek, Fabio Trotta e Angelo Forlenza nel chiostro di San Francesco. Nel corso della serata si degusteranno ricette della tradizione ebolitana. Per raggiungere il centro storico l’amministrazione comunale ha messo a disposizione una navetta gratuita con partenza da piazza Tito Flavio Silvano dalle ore 19 alle 24.

“Otto anni dopo il disastroso sisma del 1980, che determinò l’abbandono del nostro centro storico -scrive Christian Di Biase- un gruppo di persone diede vita a questa manifestazione entrata nel cuore della gente creando entusiasmo, aggregazione e spirito di partecipazione”. La prima edizione si tenne nel giugno del 1988 pensando a “Eburum Eboli” come contenitore di storia, arte e tradizioni popolari. “Abbiamo fortemente voluto questa giornata – ha spiegato il sindaco di Eboli, Massimo Cariello – per dare un’opportunità a chi rimane in città il 15 agosto, ma anche per sollecitare gli ebolitani a restare, garantendo appuntamenti ed eventi. E’ importante anche avere recuperato una manifestazione che, storicamente, era nata in un momento in cui la politica si disinteressava al centro storico”.

 

Matterello - Pizzeria a salerno

Commenti

I commenti sono disabilitati.